Ancona, alluvione nella notte: esondato il fiume Misa, morti e dispersi

0
16

di Eduardo Maria Duilio- Il sindaco di Barbara “Situazione tragoca, che Dio ci aiuti”

Dieci morti e quattro  dipsersi, questo il bilancio dell’alluvione che stanotte ha interessato la regione Marche nelle zone dell’entroterra di Senigalia:  Pianello di Ostra, Barbara, castelleone, Trecastelli per oltre due ore sono state sotto una bomba d’acqua causando l’esondazione del fiume Misa in provincia di Ancona, a Barbara.

Disperate le parole del sindaco del paese coinvolto ” Situazione tragica che Dio ci aiuti”, mentre invita la popolazione a non uscir di casa, a non utilizzare le automobili.

Le immagini ritraggono persone immerse nell’acqua, auto che galleggiano. Ci sono persone intrappolate nelle loro abitazioni. Un uomo è stato trovato morto chiuso nella sua auto. La tragedia è stata causata dal fango che il torrente Meola ha portato giù dai monti.

Mancano ancora nomi all’appello tra cui un bambino di 8 anni figlio della farmacista di Barbara  ed una ragazza di 16 anni insieme alla mamma. Tutte le unità di soccorso disponibili sono a lavoro con grandi criticità per quanto riguarda la viabilità.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui