Vincenzo Salemme coinvolge e piace al Verdi di Salerno

Maggio 2, 2019 0 Comments Cultura , Teatro 164 Views
Vincenzo Salemme coinvolge e piace al Verdi di Salerno

Ridere a teatro, riflettendo sulla vita- di Claudia Izzo-

Vincenzo Salemme ha deliziato il suo pubblico con la  commedia “Con tutto il cuore”  da lui scritta e diretta, che ha chiuso la stagione di prosa del Massimo cittadino, a Salerno. Attraverso le esilaranti vicende di un insegnante di Lettere, Ottavio Camaldoli, si snoda un intreccio che narra di situazioni e sentimenti.

L’insegnante, sottoposto ad un trapianto di cuore, riceve, a sua insaputa, l’organo  da un feroce delinquente, Pasquale Mangiacarne, morto assassinato, che aveva a sua volta  espresso come ultimo desiderio quello di essere vendicato da colui che avrebbe ricevuto il suo cuore.

L’insegnante non intende diventare un assassino, ma il suo cuore si indurisce come una pietra, divenendo egli stesso cinico. Intorno  a lui ruota un mondo: le angherie subite dalla ex moglie e dal nuovo  compagno, la figlia che prende il sopravvento, l’infermiere  e la finta governante indiana che lo abbindolano, la prepotenza della signora Carmela, la madre di Mangiacarne. “Forse tutto questo,” come ha affermato lo stesso Salemme, serve  ” per dimostrare che in ognuno di noi ci sono tutte le sfumature e tutti i colori dell’animo umano e che è sempre l’occasione che ci costringe a fare delle scelte e in quelle scelte si capisce davvero qual è la nostra natura più profonda.”

Il comico napoletano, in due atti per un totale di 120 minuti,  è riuscito egregiamente a rappresentare gli aspetti negativi della società moderna: la violenza, il malaffare, la sopraffazione, la perdita dei valori all’interno della famiglia, l’alienazione, il tutto tra gags  irresistibili  e giochi di parole. Simpatico, vulcanico ma allo stesso tempo profondo , Salemme ha restituito uno spaccato dei nostri tempi in bianco e nero, crudele, ma disperatamente autentico, coinvolgendo.

“Vorrei che il pubblico si divertisse molto” aveva detto Salemme. E come egli stesso voleva, ha portato tutti a riflettere e a  ridere di gusto.

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply