Solitudine

0
0
SOLITUDINE
Il mio cuore s’infrange nel dolore

come l’onda nella battigia nera.

Sono sola

come il gabbiano sullo scoglio

che cerca col becco tra le piume

i suoi giorni senza sole.

Luigia Di Filippo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui