Oliveto Citra: Antonello Venditti chiude la XXXII edizione del Premio Sele D’Oro Mezzogiorno 2016

Settembre 9, 2016 0 Comments Cultura 373 Views

Economia e Musica per un rilancio del Meridione –

Sarà l’esibizione del cantautore romano Antonello Venditti a chiudere domani la XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, manifestazione culturale nata ad Oliveto Citra dopo il terremoto del 1980 con la finalità di valorizzare il Meridione , territorio con grandissime potenzialità da scoprire e riscoprire in relazione allo sviluppo europeo. Il tema scelto per questa edizione è infatti: ” Sud : più o meno Europa ?”

Dopo dieci giorni ricchi di incontri, confronti, discussioni, domani, sabato 10 settembre alle ore 11,00, presso l’Auditorium Provinciale  l’appuntamento  è con “Il sud che abbiamo in mente”,  l’intervista pubblica al presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. A conversare con il neo presidente degli industriali saranno Alfonso Ruffo, direttore de Il Denaro, e il giornalista e meridionalista Emanuele Imperiali. Introduce l’incontro Amedeo Lepore, assessore alle attività produttive della Regione Campania.

Alle ore 18.00, spazio al ricordo di Gabriele Pescatore e al seminario conclusivo “Sud, più o meno Europa?”, con la partecipazione dei premiati e dei componenti della giuria del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno 2016.

Alle ore 21.30 tutti  in piazza Europa con “Mediterranei”, la cerimonia di consegna dei Premi della XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno e l’esibizione del cantautore romano. Sul palco, anche la giovane cantautrice FLO e l’attrice Michela Andreozzi. A presentare la serata sarà Gianmaurizio Foderaro, voce di Radio Rai.

Antonietta Doria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa “Sele d’Oro”

stampa.seledoro@seledoro.eu

 

coordinatrice: Giovanna Di Giorgio – tel. 3388223977

Corina Strollo – tel. 333 367 9725

Serena Senese – tel. 327 7168808

PREMIO SELE D’ORO MEZZOGIORNO 2016

IL GRAN FINALE TRA ECONOMIA E MUSICA

OSPITI VINCENZO BOCCIA E ANTONELLO VENDITTI

 

Il Sele d’Oro chiude la XXXII edizione con ulteriori riflessioni sul tema “Sud: più o meno Europa?”

Nel corso della giornata prevista la consegna dei premi

 

 

 

Cala il sipario sulla XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, la manifestazione culturale nata a Oliveto Citra, in provincia di Salerno, a seguito del terremoto del 1980 e che, da sempre, mira a valorizzare i percorsi di sviluppo e di rinascita di un Meridione troppo spesso deturpato e depauperato.

 

Dieci giorni ricchi di discussioni, dibattiti, incontri, proposte e confronti per tracciare i lineamenti di un territorio, quello del Sud, ricco di potenzialità da scoprire, coltivare e allargare nell’ottica di uno sviluppo europeo, come suggerisce il titolo del tema scelto, non a caso, per l’edizione che sta per concludersi: “Sud: più o meno Europa?”.

 

Domani, sabato 10 settembre, alle 11.00, presso l’auditorium provinciale, l’appuntamento con “Il sud che abbiamo in mente”: l’intervista pubblica al presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. A conversare con il neo presidente degli industriali saranno Alfonso Ruffo, direttore de Il Denaro, e il giornalista e meridionalista Emanuele Imperiali. Introduce l’incontro Amedeo Lepore, assessore alle attività produttive della Regione Campania.

 

Alle 18.00, spazio al ricordo di Gabriele Pescatore e al seminario conclusivo “Sud, più o meno Europa?”, con la partecipazione dei premiati e dei componenti della giuria del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno 2016.

 

L’ultima giornata della manifestazione si chiude alle 21.30 in piazza Europa con “Mediterranei”, la cerimonia di consegna dei Premi della XXXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno e l’esibizione di Antonello Venditti.

Sul palco, si alterneranno anche la giovane cantautrice FLO e l’attrice Michela Andreozzi. A presentare la serata, infine, sarà Gianmaurizio Foderaro, voce di Radio Rai.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply