Nostalgia

0
26

A chi non è capitato di sognare d’un amore passato? Chi non ha qualche rimpianto in fondo al cuore? Oppure a chi non è capitato che  la nostalgia del passato qualche volta venga a visitare le sue  notti? Ecco quello che anche a me talvolta accade.

 

Assù,

si’ tu?

Si’ proprio tu?

Comm’è

Ca si turnata?

So’ passate tant’anne

a chell’urdema sera

e tu staie ccà n’ata vota?

Pecché?

‘Na vita sana

Se n’è ghiuta,

Assù

E mo’

n’ata vota staie ccà?

Allora è overo,

comme dice ‘a canzona,

ca ferita d’ammore

nun se sana?

Si turnata

e ‘o sanghe me si scioglie

dint’’e vvene.

Accarezzame

Assù,

famme sentì

sti’ dete

‘ncoppo ‘a faccia,

famme senti’

‘o sapore

‘e chesta vocca.

Assù,

abcora n’atu poco!

Chè, nun rispunne?

Sulo me guarde

E ride, comm’allora.

Si’ tu?

Oppure

chist’è suonno

e tu si sulo

n’ombra

che luce

dinto all’oscurità

‘e sta’ nuttata?

O invece

È sulamente nustalgia …

Nustalgia d’’e vint’anne,

nustalgia ‘e chella giuventù

ca s’è perduta.

Chissà tu che faie,

chissà

addò staie

Assù.

Doppo tant’anne

Me turmento ancora

E tu me piense

Quacche vota ancora?

O forse

So’ sull’io

ca ancora penso

a chillu suonno nuoste,

chill’ammore,

a chella ca nce pareva

fosse felicità.

Mo’ ca o tiempo

Ca resta

È poco assaie

Tu tuorne, forse

Pe me cunsulà!

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui