L’estate di Buccino tra musica e rievocazioni storiche

0
19

Historiae Volceianae “Passeggiando Tra La Storia”. Dal 16 al 18 agosto

 

Si è concluso a Buccino  l’appuntamento con il “Volcei Wine Jazz”, la rassegna di musica, vino e arte, giunta alla sua ottava edizione,  sabato 11 e domenica 12 agosto 2018 a Buccino. La location che è stata scelta  ancora una volta è stata il chiostro del Museo archeologico nazionale di Volcei. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Buccino, è nata per celebrare il connubio tra un luogo di cultura quale il museo e la saggezza del bere buon vino, accompagnato dalle performances di ottimi musicisti jazz ed istallazioni artistiche. Vino, musica jazz, arte, storia e una location unica nel suo genere, sono gli elementi che richiamano la formula del “simposium” romano di cui il museo custodisce un importante mosaico pavimentale. Il vino, ieri come oggi, al centro della società quale viatico di socializzazione e rapporti interpersonali, dagli antichi crateri ricolmi del nettare degli Dei ai calici delle migliori cantine in formula originale e coinvolgente.

Dopo la visita al  museo archeologico Nazionale di Volcei, il  Recital “I miei momenti Di…Versi” a cura di Michele Ferruccio Tuozzo. Il concerto di Alessandra Nicita in “Canzoni di nascosto” e la degustazione guidata delle cantine Campane “Terredora” e “La fortezza”/ cantine siciliane Al-Canterà e Funaro hanno caratterizzato a serata. Per finire, l’ esibizione  del gruppoElectric Ethno Jazz Trio featuring Paola Salurso. Domenica 12 agosto, invece, si è tenuta l’inaugurazione del I° Concorso Internazionale Estivo “Capitombolando”, il concerto di Tommaso Scannapieco Trio featuring Walter Ricci e degustazione guidata delle cantine Campane Tenuta  Macellaro e Feudi di San Gregorio /cantina Siciliana  Fina.

L’altro grande appuntamento dell’estate a Buccino è la 40esima edizione della manifestazione Historiae Volceianae “Passeggiando Tra La Storia”. Dal 16 al 18 agosto, il centro storico di Buccino ospiterà l’importante rievocazione storica che ogni anno porta in luce i momenti più importanti della storia dell’antica Volcei. Da anni l’idea progettuale dell’evento è quella di far conoscere il valore del “Parco Archeologico Urbano dell’Antica Volcei” e del Museo Archeologico Nazionale, rinsaldare l’identità culturale del territorio volceiano attraverso un’attività di valorizzazione, non limitata alle eccellenze storiche, architettoniche ed archeologiche, ma estesa anche alle risorse “minori” diffuse sul territorio. Per l’occasione sono previste visite gratuite al museo archeologico e al Parco Archeologico urbano di Volcei, cortei storici, buon cibo, con la pasta fatta a mano, musica popolare e diversi laboratori. L’obiettivo è quello di diffondere l’evento in tutto il territorio, raccontando un passaggio della storia medievale della cittadina, governata in quel periodo turbinoso e affascinante, dalla famiglia D’Alemagna che aveva ricevuto Buccino da Carlo I d’Angiò. Le Historiae si dividono in quattro sezioni: Storia e Archeologia; Rivisitazione Storica;  Gastronomica e ricreativa; Giovanile

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui