La vita

0
39

 

Il silenzio

ora avvolge queste stanze,

che furono animate.

Volti son fissi

in cornici di legno e d’argento.

In questa casa,

oramai troppo grande,

il rumore dei passi

riverbera sulle pareti.

Corremmo, un giorno,

per le strade del mondo.

Rincorremmo il futuro

od un sogno

di felicità, di successo.

E il futuro, ora è qui

e si svela

per la chimera che era

e null’altro.

E ci illuse,

quando giovani ancora

volevamo sognare.

Ora il sogno

è finito

e più oltre

non v’è altro che il buio;

un’incognita terra

donde mai

alcuno è tornato

a svelarne l’arcano.

Ed è questa la vita,

un inganno, tessuto col nulla.

 

(Giuseppe Esposito)

 

 

 

 

Immagine Pixabay Licence

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui