A Vietri la lava smaltata: mostra presso la fabbrica Ceramica Artistica Solimene

Maggio 17, 2019 0 Comments Campania , Cultura , Economia &lavoro 200 Views
A Vietri la lava smaltata: mostra presso la fabbrica Ceramica Artistica Solimene

Una selezione di opere laviche vietresi di Ulrike Weiss sarà per la prima volta esposta nella fabbrica Ceramica Artistica Solimene, nell’ambito della manifestazione Buongiorno Ceramica, insieme a dodici riggiòle in lava, ognuna rappresentante un diverso segno zodiacale, create per l’occasione da dodici illustri artieri di Vietri e dintorni: Antonio D’Acunto, Raffaele Falcone, Domenico, Lucio e Pasquale Liguori, Pietro Lista, Alessandro Mautone, Franco Raimondi, Lucio Ronca, Salvatore Scalese, Giancarlo Solimene, Ferdinando Vassallo (I LAVA YOU – vernissage sabato 18 maggio h 18).

La Weiss, vincitrice del Premio residenza d’artista del Viaggio attraverso la ceramica 2018/2019, che ha la direzione artistica di Enzo Biffi Gentili, in collaborazione con l’architetto Giancarlo Solimene, ha portato avanti il progetto I Lava You, lavorando presso la nota fabbrica di Vietri sul Mare.

Per il Ventennale dell’istituzione del Premio internazionale “Viaggio attraverso la Ceramica” Biffi Gentili, aveva infatti immaginato una ‘apertura’ verso altre arti applicate, adottando un nuovo materiale di base, sempre strettamente legato al genio del luogo e all’immagine mondiale della Campania: la lava del Vesuvio. “La lava maiolicata è una tecnica, praticata anche a Vietri, dal procedimento realizzativo simile a quello della ceramica. Tuttavia, a differenza di quanto è avvenuto per la faenza, non erano ancora stati fatti tentativi di innovazione decorativa sulla base di questa tradizione. Per questo motivo nel 2019 il Premio è stato assegnato -per la prima volta in forma di residenza d’artista- alla tedesca Ulrike Weiss, attiva a Parigi, una delle massime esperte europee in lave emaillée. La produzione ‘vietrese’ della Weiss è in gran parte ispirata all’iconografia dei suoi connazionali del ‘periodo tedesco’ vietrese.

A mostra conclusa, questi dodici artefatti saranno destinati, ricomposti, a un nuovo intervento di arredo urbano: La panchina dello Zodiaco, sedendosi sulla quale Vietresi e turisti potranno interrogare le stelle sui loro problemi, e i loro amori, più o meno estivi”, ha affermato Biffi Gentili. Infine, per radicare maggiormente l’uso di questo materiale, è programmata, dopo l’estate la mostra I Lava You, Too, riservata a giovani artieri italiani tra i quali sarà scelto il vincitore del Premio Nazionale “Viaggio attraverso la Ceramica” 2019 da una Giuria composta dai sopracitati 12 grandi artieri vietresi protagonisti di I Lava You.

Domenica 19 maggio dalle 10 alle 13 “La musica incontra la ceramica”, ovvero funk on the street con la ConturBand. Nel strade di Vietri sul Mare uno spettacolo unico e coinvolgente con la banda che si esibirà nei pressi delle diverse botteghe ceramiche della cittadina costiera. Entrambi gli eventi sono organizzati nell’ambito della programmazione “Vietri Cultura”, che gode del finanziamento Poc 2014-2020 – linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply