Unisa: Addio a Eva Della Calce, la studentessa di Medicina morta suicida

0
19

Tra dolore e mille interrogativi- di Antonietta Doria-

25 anni e una vita innanzi,  25 anni, tanta bellezza e studi in Medicina, ma qualcosa è andato in corto circuito ed è stato più facile farla finita e chiudere con la vita. E’ questa la triste storia di Eva Della Calce , la studentessa in Medicina  presso l’ateneo salernitano, originaria di Fisciano, che il 1 maggio ha tentato il suicidio infliggendosi tagli alla gola e all’addome, riuscendoci.

Disperata la corsa in ospedale, presso il “Ruggi d’Aragona”ma per la studentessa la situazione si è mostrata subito disperata e la giovane non ce l’ha fatta.

Difficile accettare una morte così, difficile dover ammettere che forse nessuno ha capito il suo disagio. Dietro quel sorriso e quella dolcezza, si deve dedurre che  si celava una grande fragilità,  un dolore interiore così difficile da sopportare che ha  condotto la giovane donna  all’estremo gesto, tra l’incredulità ed il dolore di familiari, amici, colleghi.

L’Università di Salerno ed il Dipartimento di Medicina, Chirurgia ed Odontoiatria, hanno sospeso e attività in segno di lutto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui