Tragedia a Cetara: muore sub salernitano di 61 anni

0
5

 Dolore ed incredulità- di Antonietta Doria-

Mario Bove,  sub salernitano di 61 anni è stato rinvenuto cadavere ieri nelle acque di Cetara,  incastrato tra i frangiflutti del molo. Originario del quartiere Pastena di Salerno, lavorava in una nota banca e amava il mare, amava praticare lo snorkeling,  il nuotare in superficie utilizzando il boccaglio con l’unico scopo di osservare il fondale marino con la rispettiva fauna.

Nel tardo pomeriggio di ieri la Capitaneria di Porto di Salerno è stata impegnata nell’articolata attività di recupero della salma.In zona sono intervenuti via mare la motovedetta CP 854 ed il battello pneumatico veloce G.C. A81  che, sotto il coordinamento della Sala Operativa, si sono subito adoperati per l’individuazione del sub, mentre a terra nel Porto di Cetara operava personale del dipendente Ufficio Locale Marittimo. Per il recupero della salma, è stato impiegato anche il 2° Nucleo Subacquei della Guardia Costiera di Napoli. Il corpo senza vita  è stato portato a bordo della motovedetta CP 854 ove il personale del 118 ne ha constatato il decesso; successivamente, la salma è stata sbarcata al Molo Manfredi del Porto di Salerno, e  previo nulla osta del Magistrato è stata consegnata ai familiari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui