Tartaruga senza vita sulla spiaggia di santa Teresa, Borrelli (Europa Verde): “mare da tutelare”

0
11

-di Antonietta Doria-

Solo pochi giorni fa due esemplari di Caretta Caretta provenienti dal Lazio sono state salvate dai volontari dell’Enpa. Avevano ingerito corde e plastica. Sulla spiaggia di Santa Teresa, invece, è approdata la carcassa di una grande tartaruga insieme a detriti di ogni genere. La testuggine in stato di decomposizione testimonia l’incuria e l’abbandono in cui versa il nostro mare, l’alto grado di inquinamento che porta alla morte di esemplari di ogni specie.

“Ci hanno segnalato che a Salerno, sulla spiaggia di Santa Teresa, è stata ritrovata la carcassa di tartaruga marina morta e intrappolata tra i rifiuti. È stato probabilmente l’inquinamento del mare ad ucciderla, come già accaduto in tanti tristi precedenti. L’ennesimo episodio che deve farci capire quanto l’inciviltà e la strafottenza generano danni e morte nel nostro ecosistema. Queste immagini devono spingerci tutti ad agire con responsabilità, tutelando il mare e tutto il nostro patrimonio naturale.” Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui