Salerno piange un altro ragazzo volato giù dal sesto piano, il sindaco Napoli “nessuno si senta solo”

0
206

Addolora sempre dover scrivere di una morte, ancor di più quando, come in questo caso, a terminare i propri giorni è un ragazzino di 15 anni, S.F., dopo una caduta nel vuoto dal sesto piano della sua abitazione.

Una serata come tante di questo periodo  Covid-19 Fase 2,  ieri sera verso  dopo le 21,30, in viale Kennedy, nel quartiere Santa Margherita, una giovane vita si è spezzata. Non si conoscono ancora le dinamiche, non si sa dunque se si tratti di incidente o di suicidio,  anche se quest’ultimo è l’ipotesi che resta più probabile al vaglio degli inquirenti. Certo è che l’impatto del giovane corpo sull’asfalto è stato fatale ed a nulla sono serviti i soccorsi sopraggiunti.

Sempre in città, nello scorso mese di aprile e nella stesso quartiere, un uomo di 40 anni con problemi psichici si è lanciato dal settimo pino della sua abitazione; due settimane fa un altro ragazzino di 13 anni ha preferito chiudere con la vita. I casi continuano: a marzo, una donna di 55 anni precipita in via Lucio Petrone, a ottobre scorso una donna si lancia dal sesto piano in via Carmine. Tanti, troppi casi. A volte ci si sente soli tra la gente, così il sindaco Napoli invita a rivolgersi, senza esitare, ai servizi offerti dal Comune. Nessuno è solo, basta chiedere aiuto.

La nostra comunità piange ancora la morte di un adolescente. Una giovane vita, – afferma il primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli,-piena di speranze e bellezza, stroncata e strappata agli affetti più cari. E’ un lutto tremendo che strazia la famiglia ma che include tutti noi. Giunga ai familiari un abbraccio solidale. Dobbiamo, in questi momenti difficili, ritrovare la dimensione più profonda di un’umanità solidale affinché nessuna famiglia, nessuno di noi si senta solo ed abbandonato. Ricordo che è sempre attivo i servizio completamente gratuito  di sostegno psicologico attivato dal Comune fin dai primi giorni dell’emergenza Covid-19. Nessuno esiti, neanche per un attimo, a chiedere aiuto. Ci sarà sempre qualcuno a raccogliere questa richiesta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui