Salerno: Ventenne bielorusso muore folgorato sulla Lungoirno

0
13

Salerno piange il giovane ventenne-

Morire a vent’anni, folgorato: è’ quanto è accaduto ieri sera ad Albert Makar Chiarello. Era nella zona della Lungoirno che costeggia la ferrovia e, mentre giocava con un amico, rincorrendolo, si è ritrovato nella cabina elettrica dove ha trovato la morte innanzi agli occhi dell’amico.Il ragazzo, di origine bielorussa, adottato da una famiglia salernitana, è stato prontamente soccorso, ma non si è potuto far altro che constatarne il decesso. La polizia ha aperto un’indagine e la salma è stata sottoposta a sequestro. Bisognerà decidere se sottoporla ad autopsia.

Claudia Izzo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui