Roccapiemonte: corpicino senza vita di un neonato trovato in un’aiuola

0
18

-di Antonietta Doria-

E’ iniziato come un giallo, una tragedia dalle tinte fosche. Il corpicino senza vita di un neonato è stato trovato ieri sera, verso le 19,00  in un’aiuola di via Roma, nel comune di Roccapiemonte ed è ora presso l’obitorio di Nocera Inferiore. Le indagini, coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore, sono andata avanti strenuamente per tutta la notte. Il piccolo, secondo le prime ricostruzioni, potrebbe essere stato lanciato dal balcone.

A notarlo, nell’aiuola, è stato un passante che subito ha allertato le Forze dell’Ordine. Poche ore di vita ed il cordone ancora attaccato. Una vita spezzata sul nascere.  La ferita riscontrata  all’altezza della testolina rivelerà, tramite autopsia, cosa abbia causato questa tragedia. Intanto, i Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino e del Reparto Operativo del Comando Provinciale di salerno hanno provveduto a trarre in arresto per omicidio i genitori del bimbo. Si tratta di un uomo di 47 anni, al momento in carcere e di una donna di 42 anni, piantonata in ospedale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui