Quando il dolore distrugge la vita: oggi a Pollica i funerali di Giorgia Saja

0
233

Due suicidi, tanto dolore- di Antonietta Doria-

Si sono tenuti stamane a Pollica, nella Chiesa madre del Paese, i funerali di Giorgia Saja la quindicenne trovata morta venerdì scorso. Fa male parlare di suicidio, perchè è di questo che si tratta. La giovanissima, infatti, non ha retto al dolore per la perdita del suo fidanzato che, la scorsa estate si è suicidato ad Eboli. Appena 22enne, il ragazzo ha così deciso di farla finita uccidendosi con un colpo di arma da fuoco.

Saja, la sua fidanzata, non ce l’ha fatta a vivere senza il su grande amore, non ha retto al buio del dolore ed ha deciso di raggiungere, in qualche modo la persona che riteneva la più importante della sua vita. Così ha deciso di  lanciarsi sotto il treno in transito Salerno-Paola, presso la stazione di Agropoli.

Ora i giovani da piangere sono due, tra l’incredulità ed il dolore generale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui