Pregiudicato Imam anti ISIS arrestato a Sarno

0
2

Violenza nell’abitazione a Sarno-

E’ stato arrestato ieri sera, a Sarno, il trentenne pregiudicato, imam anti ISIS, Larbi Dernati, dai Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, unitamente al personale del Commissariato di Polizia Statale di Sarno, per detenzione illegale di un’arma clandestina.

Il giovane, da anni residente in Italia è conosciuto in zona per il suo attivismo antiterrorista e per il suo ruolo di rappresentante della comunità islamica. Non esitò ad esprimere la sua opinione in relazione al ritrovamento, lo scorso 10 dicembre, di una bandiera dei terroristi islamici, in una pianta, accanto all’ufficio del Giudice di Pace, a Sarno. In quell’occasione aveva sottolineato come, dietro lo scudo delle religioni, in nome di Dio si commettano atrocità e di come, anche nel Corano, si parli di rispetto per le religioni.

Ieri sera i militari dell’Arma sono intervenuti presso l’abitazione sarnese del pregiudicato magrebino per una lite in famiglia, nel corso della quale avrebbe aggredito i propri congiunti: sua madre, sua padre, suo fratello.

Proprio qui, nel corso della perquisizione domiciliare, scaturita a seguito dell’intervento, è stato rinvenuto,, abilmente occultato nella camera da letto, un fucile da caccia calibro “12”con matricola abrasa.

L’uomo, inizialmente resosi irreperibile dopo la lite, è stato successivamente rintracciato e quindi dichiarato in stato di arresto per detenzione illegale di arma clandestina e ricettazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui