Nocera Inferiore: tenta di strangolare la moglie, tragedia sfiorata.

0
0

Arrestato un 57enne di Nocera Inferiore

Ha tentato di uccidere la moglie, strangolandola con un filo elettrico. Una tragedia sfiorata quella accaduta ieri a Nocera Inferiore, ancora una storia di violenza ai danni delle donne, ancora un gesto di follia.

57 anni, residente a Nocera Inferiore,  ha aggredito la moglie di 47 anni  prima di allontanarsi. Dopo la richiesta di aiuto al Commissariato locale da parte della donna,  i poliziotti hanno potuto accertare l’aggressione avvenuta e  Personale del 118 ha prontamente trasportato la malcapitata presso l’ospedale locale dove, tra segni ed ecchimosi inequivocabili è stata sottoposta ad accertamenti sanitari e giudicata guaribile in quindici giorni.

L’uomo avrebbe , dunque, picchiato la moglie  cercando di strangolarla con un filo elettrico,  le avrebbe percosso violentemente il capo, facendola sbattere più volte contro la parete. La prontezza di riflessi ed il sopraggiungere di una terza persona avrebbero evitato la tragedia annunciata. L’uomo è stato rintracciato  a 500 metri dal luogo della violenza,  prontamente fermato è  accusato di tentato omicidio. L’uomo è attualmente rinchiuso presso il carcere di Fuorni.

Claudia Izzo

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui