Nelle prime ore del mattino maxi retata nelle province di Salerno e Napoli

0
16

Nelle prime ore della mattina, nelle province di Salerno e Napoli, militari di questo Comando Provinciale, supportati da quelli dei reparti territorialmente competenti e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di indagati (1 in carcere, 4 agli arresti domiciliari ed 1 con obbligo di dimora nel Comune di residenza), gravemente indiziati, a vario titolo, di “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioneconcorso in lesioni personali aggravate dal metodo mafioso e detenzione e porto abusivo di arma”.

https://webmail.aruba.it/cgi-bin/ajaxmail?Act_View=1&ID=IeBAInTpwwatCxY2Y@BAKGecgwoBEgUrJhylRK1itE7mGKlcs@&R_Folder=SU5CT1g=&msgID=93359&Body=2&filename=MINACCE_06_2020.mp4&Inline=1

I provvedimenti conseguono ad una vasta ed articolata attività d’indagine avviata dal Nucleo Investigativo Carabinieri di Salerno nel mese di maggio 2018, con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di questo capoluogo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui