Malcontento al Centro Vaccinale di Fisciano, “bastava più organizzazione”, lamentano gli abitanti

0
197

Malcontento ieri presso il Centro Vaccinale a  Fisciano che è continuato oggi da parte delle persone che si sono recate in via Roma per sottoporsi alla somministrazione del vaccino Pfizer.

Il tutto nasce dalla confusione creatasi ieri, nell’ordinare e chiamare le persone per il vaccino. Non sono mancati momenti di tensione che hanno reso necessario l’intervento dei vigili.

Il centro vaccinale, di fondamentale importanza per il bacino d’utenza, è stato attivato grazie all’unione dell’Usca di Lancusi, del Distretto Sanitario 67, dei medici di famiglia, dei volontari dell’Associazione la Solidarietà.

Oggi, dopo i tafferugli di ieri la gente esprime ancora malcontento per le tante persone anziane, fragili, in fila sotto al sole, senza una buona organizzazione nella divisione degli orari, tanto che ieri si e’ reso indispensabile da parte del personale preposto, prendere i numeri di cellulare  dei presenti da vaccinare per evitare l’attesa in piedi.

“Non mi aspettavo tanta disorganizzazione  in un comune così piccolo, sembra un disagio  che si potrebbe riscontrare in grandi città, ma non qui.” ha commentato un residente della zona. ” Bastava dare dei numeri alle persone, creare transenne per organizzare la file. La lista delle persone da vaccinare sono passate dai volontari ai vigili, per evitare che la situazione degenerasse. Ho appena lasciato il mio numero di cellulare per essere richiamato. Ieri molte persone sono state richiamate dopo quattro, cinque ore, spero non sia così anche oggi…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui