L’avv Roberto Mignone ripercorre i 20 anni dell’Associazione “Ex Allievi Liceo Tasso”

0
82

Correva l’anno …

Salerno-Correva l’anno 2000 e il 18 novembre un  gruppo di volenterosi ex-Allievi del Liceo T. Tasso di Salerno, coinvolti da Roberto Mignone che ne ha avuta l’intuizione, si incontra nella prestigiosa Aula Magna per dare vita ad un’idea: costituire una Associazione per riunire gli ex-Allievi con lo scopo di organizzare eventi culturali e fornire un supporto al loro glorioso Liceo, nello spirito del motto scelto “Evoluzione nella tradizione”, ed in linea con il dettato legislativo riportato nello Statuto delle Studentesse e degli Studenti, che prevede di favorire “la continuità del legame con gli ex studenti e con le loro associazioni”.

Importante la collaborazione del Preside dell’epoca, Prof. Vincenzo Della Fera, anch’egli ex-Allievo e tra i soci fondatori, convinto sostenitore dell’idea. Nel successivo percorso, notevole e continuo è stato il contributo della Vice Presidente Prof.ssa Maria Teresa Volpe Amarante, anch’ella socio fondatore dell’Associazione.

Correva l’anno 2001 e nel mese di febbraio l’Amministrazione Provinciale di Salerno, riconoscendo la valenza culturale della neonata Associazione, le concede l’uso di una Sede all’interno del Liceo. Il locale scelto dal Preside viene rimodernato ed arredato a cura dell’Associazione.

Da un numero di 50 soci fondatori, l’Associazione cresce. Cominciano a pervenire altre adesioni, da tante città d’Italia, alcune anche dall’Europa e da oltre oceano: tanti ex-Allievi mostrano piacere nel poter rivivere, anche se a distanze notevoli, l’atmosfera magica del prestigioso Liceo che hanno frequentato grazie all’adesione alla neonata Associazione e ne condividono lo spirito.

L’idea, ormai, è divenuta realtà, sempre più forte e radicata nell’Istituto. Anche la stampa comincia ad interessarsi agli ex-Allievi e dà risalto alle nostre iniziative.Tantissimi Soci collaborano e forniscono linfa vitale per lo sviluppo e la diffusione dell’Associazione come componenti nelle commissioni per le borse di studio, relatori nelle conferenze, organizzatori delle visite guidate nell’ambito regionale ed oltre, componenti del Consiglio Direttivo, redattori degli articoli per il Giornalino, e in tanti altri ruoli. Tutti gli altri soci danno forza anche solo con la loro semplice adesione, che risulta indispensabile e che va sicuramente ed affettuosamente gratificata.

Correva l’anno 2001 e viene organizzata la prima Mostra Storica sul Liceo Tasso da venerdì 20 a domenica 22 aprile. Un vero successo! L’allestimento, curato da molti soci, da alcuni docenti ed alunni affascinati dall’evento, è frutto di una ricerca approfondita di materiale negli archivi della scuola. In Aula Magna vengono esibiti arredi d’epoca, registri antichi, documenti, e materiale dai laboratori di scienze e fisica. Durante la ricerca viene ritrovato un nastro, dimenticato in una vecchia scatola, con la registrazione della voce del poeta Alfonso Gatto che recita alcune poesie in occasione di una visita al suo Liceo: un magnetofono d’epoca consente ai visitatori di ascoltare la voce del grande salernitano. Tanti soci forniscono materiale per la mostra, soprattutto fotografie che gli alunni provvedono a sistemare su grandi pannelli con didascalie.

Correva l’anno 2001 e parte per gli allievi del Liceo la prima Borsa di StudioPremio di Poesia’, finanziata dall’Associazione. Seguiranno negli anni tante altre Borse di Studio, finanziate da Soci ancora così “legati” al loro Liceo, trampolino dei propri successi nella vita, da voler dare una opportunità agli allievi di oggi: Premio Laurenzi (traduzione dal Latino all’Inglese), Premio Rossi (sulla Divina Commedia), Premio Bochicchio (sullo Sport), Premio Amarante (sulla Costituzione Italiana), premio Bertolino (sugli Anni vissuti al Liceo), premio Nunziante (sul Patrimonio artistico e storico del Liceo Tasso).

Correva l’anno 2001 e con il sito web, seguendo il nostro motto “Evoluzione nella tradizione”, ci affacciamo nelle “rete”, per poter estendere i contatti, per farci conoscere da una platea più ampia e per dimostrare la nostra modernità.

Correvano gli anni successivi e le attività sociali si moltiplicano con successo: tantissimi incontri culturali, interessanti conferenze e convegni, bellissimi concerti, cineforum e presentazioni di libri, quasi sempre nella nostra splendida Aula Magna; la creazione della ‘Biblioteca dell’Associazione’ con opere scritte dai Soci e consultabili presso la nostra sede sociale nel Liceo Tasso; il tradizionale Incontro di Natale annuale al Piccolo Teatro del Giullare, curato dal socio regista Andrea Carraro, sempre seguito da un ricco buffet augurale; molteplici belle serate a teatro, grazie ai soci registi Andrea Carraro e Licia Amarante, e concerti (anche al Teatro Verdi) grazie al socio violinista Girolamo Bottiglieri; il tradizionale Raduno Annuale, con convivio, al Circolo Canottieri Irno, sempre arricchito dai meravigliosi piattini ricordo che la socia Mariella Siano, in arte Marsia, realizza per l’occasione; tanti altri simpatici incontri conviviali, come la pizza di ‘Benvenuta Estate’;molteplici ‘Gite Sociali’, in ambito regionale e oltre, alla scoperta di siti di interesse archeologico, storico e artistico; la partecipazione attiva e collaborativa agli eventi annuali organizzati dal Liceo: “Open Day” e “Notte dei Licei Classici”; nel 2006 il reperimento di tre Sponsor per consentire la stampa di “KAOS”, il Giornalino degli studenti del Liceo, in difficoltà di fondi; nel mese di aprile 2006 la presentazione alla città della ‘Biblioteca dell’Associazione’ con un evento di due giorni in Aula Magna, con allievi del Liceo che, dopo aver intervistato gli autori, presentano insieme agli stessi i loro libri; nel 2008 il dono al Liceo Tasso di n. 10 scrivanie per postazioni computer; nel mese di novembre 2009 il dono al Liceo Tasso del Pianoforte a coda, che arricchisce la prestigiosa Aula Magna, dagli ex-allievi Gennaro, Anna Paola, Gabriella, Alessandra e Ottavia Ferraiolo;nel 2012 il coinvolgimento nel film “Il rosso e il blu”, con l’uso, in varie scene, di alcune foto di classe del nostro archivio, così come richieste dalla casa di produzione, che le aveva trovate sul nostro sito web navigando in rete;nel mese di dicembre 2012 la stampa del primo numero del nostro Giornalino, con articoli scritti dai Soci, un’idea fortemente voluta dall’allora giovanissimo socio Paolo Trucillo, oggi Ingegnere e Vice Presidente dell’Associazione. Da allora, tanti i numeri pubblicati con moltissimi interessanti articoli di ogni genere;nel mese di febbraio 2014 l’organizzazione della Seconda Mostra Storica sul Liceo Tasso, con la viva convinzione del Preside Prof. Salvatore Carfagna di aprire ancora una volta la scuola alla città;nell’anno scolastico 2014-2015 il rapporto con il Liceo si rafforza con la nomina della Preside Prof.ssa Carmela Santarcangelo che mostra grande interesse per l’Associazione e per le nostre iniziative rivolte agli allievi del Liceo, sostenendole insieme a tanti Docenti;nel mese di febbraio 2016 l’Associazione si adegua ai tempi e si affaccia così anche sul mondo dei “social media”, accogliendo la forte spinta della giovane socia Sara Savino, che crea la nostra Pagina Facebook, continuando a curarla insieme a Paolo Trucillo; negli anni 2015 – 2017 tre attività di supporto a favore di alcune classi: un laboratorio di “Retorica”, a cura di Roberto Mignone, approfondimenti di “Biologia”, a cura di Roberto Ligrone, e approfondimenti di “Chimica”, a cura di Paolo Trucillo;nel 2019 la collaborazione per eventi culturali con il Circolo Canottieri Irno, fortemente voluta dal presidente Gianni Ricco, anch’egli ex-allievo e iscritto all’Associazione;nel gennaio 2020 l’organizzazione del Concorso “L’aula verde con piante donate alle classi vincitrici; e ancora tante altre interessanti e coinvolgenti iniziative per gli ex-allievi e per gli alunni del Liceo, non citate perché  l’elenco sarebbe troppo lungo.

Corre l’anno 2020 e quella idea, divenuta una consistente realtà, è ancora viva, sempre più forte e radicata. La pandemia di COVID-19 ha rallentato i nostri programmi, ma siamo pronti – appena possibile – a riprendere con grande entusiasmo le nostre attività. Il lockdown, però, non ci ha fermati e abbiamo realizzato, durante il periodo di isolamento, la rassegna “Restiamo in Contatto”, che ha mantenuto vivo il rapporto tra i soci.

In questi 20 anni tanti i traguardi raggiunti, ecco qualche numero:oltre 500 iscrizioni; decine e decine di borse di studio concesse agli allievi del Liceo;oltre 500 pubblicazioni raccolte nella ‘Biblioteca dell’Associazione’ con opere scritte dai Soci; oltre 3.000 visitatori per la prima Mostra Storica sul Liceo Tasso;34 numeri del Giornalino pubblicati, con 142 articoli scritti da soci; circa 900 persone (followers) che seguono la nostra pagina Facebook;35 contributi per la rassegna “Restiamo in contatto”, realizzati da alcuni soci tra racconti, poesie, riflessioni, video musicali e persino una visita archeologica virtuale;oltre 1.000 visualizzazioni del video di auguri al Liceo per l’anno scolastico 2020-2021, pubblicato sulla pagina Facebook dell’Associazione.

Concludere uno scritto rappresenta sempre il momento più difficile; io, non semplicisticamente ma con profonda convinzione, mi affido ad un grandissimo GRAZIE rivolto a tutti coloro che hanno consentito di raggiungere il traguardo dei 20 ANNI, e che, sono certo, continueranno con il loro contributo, sotto ogni forma, a mantenere in vita l’Associazione ex-Allievi Liceo Tasso e l’armonia che l’ha sempre contraddistinta.

Il Presidente Avv Roberto Mignone

                                                            

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui