La ‘casa’ degli Azzurri diventa la ‘casa’ dei nonni fiorentini con Covid-19

0
12

Firenze- Così il Centro tecnico di Coverciano diventa un albergo sanitario, preso in carica dalla ASL Toscana Centro, per i pazienti Covid-19.

Un arrivo insolito quello del pullman di oggi pomeriggio negli ambienti del  Centro Tecnico  Frederale di Coveciano. Nessun ritiro, nessuna maglia azzurra da indossare, nessun autografo.

Un Coverciano da dove tifosi e amanti del calcio staranno lontano e si giocherà un altra partita: quella della lotta contro il Coronavirus, perchè sono appena arrivati i primi pazienti Covid-19. Si tratta di 14 anziani della RA – Residenza Per Anziani “il Bobolino” che si trova in via Dante da Castiglione – Firenze.

 Le camere sono in fase di allestimento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui