“Il presente al di là dell’apparenza”. Il nuovo corso della Scuola della Carità

0
7

Cultura e volontariato- di Antonietta Doria-

Avrà inizio il 23 gennaio il nuovo Corso della Scuola della Carità, la serie di appuntamenti promossa dall’area Promozione Caritas della Caritas di Salerno Campagna Acerno.

Divenuto ormai un appuntamento consueto nel panorama culturale e del volontariato della città di Salerno, la Scuola della Carità vuole diffondere la cultura della solidarietà e del primato della vita di ogni uomo. L’incontro con esperti e testimoni della vita odierna è finalizzato ad approfondire argomenti di stretta attualità, e fornire gli strumenti per diventare protagonisti attivi di una società più aperta ed accogliente.

Gli incontri saranno due al mese, da gennaio ad aprile, e si terranno presso la Sala Congressi della Caritas diocesana in via Bastioni, 4 a Salerno, dalle ore 19.00 alle ore 20.30.

L’incontro di apertura del 23 gennaio sul tema “Costruire comunità dando valore alle persone”, sarà affidato a don Marco Russo, direttore Caritas diocesana Salerno Campagna Acerno.

Il 30 gennaio si parlerà di “Rete di comunità: esperienze a confronto”, con il Dott. Alfonso Cantarella, presidente Fondazione CARISAL; Dott.ssa Carmen Guarino, Direttore generale RETE SOLIDALE.

Il 20 febbraio ci si sposta su un argomento quanto mai attuale: “Intercultura, globalizzazione, multietnia, valori che cambiano il mondo”. Interverranno il Dott. Oliviero Forti, responsabile Ufficio Politiche Migratorie e Protezione Internazionale di Caritas Italiana e Caritas Europa.

Il 27 febbraio suor Rita Giaretta, fondatrice della Comunità di Casa di Rut e la dott.ssa Luciana Forlino, project manager per l’Ufficio Politiche migratorie e Protezione internazionale di Caritas Italiana, discuteranno su “Uscire da…” esperienze di sostegno e integrazione.

Marzo sarà il mese dedicato all’economia. Il 19 marzo “Un’alternativa all’economia di esclusione” sarà il tema affidato a Don Bruno Bignami, direttore dell’Ufficio nazionale per i Problemi sociali e il Lavoro.

Il 27 marzo “Esperienze per un’economia del bene comune” con Don Andrea La Regina, responsabile dei macro-progetti ed emergenze nazionali di Caritas Italiana, presidente della Fondazione antiusura Nashak; Dott. Domiziano Graziani, coordinatore GIT di Salerno di Banca Etica.

Il 16 aprile il dott. Angelo Scelzo, giornalista, già vicedirettore sala stampa Vaticana, parlerà su “Cultura e carità: come diffondere la cultura della carità“.

Gli incontri si concluderanno il 23 aprile con la tavola rotonda su “la cultura della carità: promozione ed educazione”, alla quale prenderanno parte Mons. Andrea Bellandi, Arcivescovo Salerno Campagna Acerno, Don Francesco Soddu, direttore Caritas Italiana e la Dott. ssa Elisabetta Barone, dirigente scolastico.

Per informazioni e iscrizioni: sdc.caritassalerno@gmail.com oppure tel. 098 226 000

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui