Ieri i funerali dello studente battipagliese del Liceo Regina Margherita di Salerno

0
94

Dolore ed incredulità- di Antonietta Doria-

Si sono tenuti ieri i funerali del giovanissimo Antonio De Sarlo, il ragazzo battipagliese che ha perso la vita sabato notte a Salerno, intorno alle 2,3 di notte in Piazza Annibale Sterzi, nei pressi di Piazza San Francesco. Proprio lui che amava follemente le moto è morto schiantandosi con la sua  BMW contro un’auto in sosta, proprio lui che gareggiava a bordo di quelle da cross è morto svoltando, prendendo il marciapiedi e morendo sul colpo.A nulla gli è valso indossare il casco, il destino ha deciso per lui. Un telo bianco ha ricoperto il suo corpo che è stato prontamente condotto all’obitorio del “Ruggi d’Aragona”.

Figlio di un noto imprenditore battipagliese e fratello del Capitano della Formazione Primavera dell’ US Salernitana 1919, Antonio viene ricordato come un ragazzo allegro, sempre attento ed accurato nel vestire, amante delle moto. Dopo la bocciatura al Liceo Scientifico Enrico Medi di Battipaglia, Antonio si era trasferito al Liceo Regina Margherita di Salerno dove aveva trovato nuovi amici.

Una morte assurda pensando ai suoi vent’ anni ricchi di passioni e sogni tutti da realizzare. Ancora attonita la comunità di Salerno e di Battipaglia, i parenti, gli amici di sempre.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui