Frana a Ischia: una vittima accertata, da Palazzo Chigi “è stato di emergenza”

0
32

di Claudia Izzo-

Ischia si è risvegliata stamane con uno spettacolo surreale: almeno una decina di auto e due bus turistici sono stati trascinati giù dalla frana fino al mare,  il mare stesso è marrone per tutto il fango giuntovi. Ischia è avvolta dal dolore. La popolazione ha rivissuto la stessa situazione del 2009, c’è da dire –corsi e ricorsi storici-. 

Una notte dura di lavoro, quella appena trascorsa, per i soccorritori che ad Ischia cercano senza tregua nel fango gli 11 dispersi causati dalla frana venuta giù dal monte Epomeo, che ieri, alle 5 del mattino,  ha interessato il comune di Casamicciola.

La prima vittima accertata è una donna di 31 anni, Eleonora Sirabella. Era commessa in un negozio, viveva con un compagno, ancora disperso nella zona del Rarone, tra le più colpite.

Dunque 11 i dispersi, 13 i feriti tra cui una persona in condizioni più gravi, 200 le persone da evacuare, crollati 10 edifici, 30 i nuclei familiari isolati, 100 persone che stanno vivendo queste ore ancora isolati, senza acqua e senza luce.

Ristoratori e albergatori, uniti in una catena di solidarietà offrono pasti e alloggi. Si cercano disperatamente le persone che mancano all’appello.

Intanto in questi minuti si è riunito il Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi per dichiarare lo stato di emergenza.

La prima al Teatro San Carlo è stata annullata. La Campania è unita nel dolore.

 

 

https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0

marktristan from Bristol, UK

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui