Fitti i controlli della Polizia sul territorio

0
2

Arresti, sanzioni amministartive, evasione dai domiciliari-

Sono intensi i servizi di controllo, intensificati in città ed in provincia,dal Questore di Salerno, Pasquale Errico, per contrastare il crimine diffuso, rendendo la movida più tranquilla possibile.

L’attività, infatti, ha avuto come obiettivo la tutela della sicurezza durante le ore serali e notturne visto l’afflusso di persone in esercizi pubblici di intrattenimento e di somministrazione di alimenti e bevande, Si è cercato di reprimere i “reati di strada”, contrastare la presenza dei parcheggiatori abusivi nelle aree di sosta del centro.

Personale della Sezione Volanti ha arrestato un salernitano del 1979, responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari. In seguito ai controlli effettuati dagli agenti della Polizia di Stato nel corso della serata, l’uomo è risultato assente dal suo domicilio dove era detenuto secondo quanto disposto dal G.I.P. L’arrestato è stato posto a disposizione del Pubblico Ministero, in attesa della direttissima che si terrà oggi.

Sono stati sanzionati due parcheggiatori abusivi, un marocchino di 44 anni, sorpreso in Piazza Luciani, ad un salernitano di 48 anni, in Via molo Manfredi. Per entrambi è stata elevata la sanzione amministrativa di 765,00 euro prevista dal Codice della Strada e sequestrate le somme di danaro in loro possesso illecitamente percepite.

Sei sono i verbali effettuati ai sensi del Codice della Strada, di cui alcuni inerenti la sosta vietata nei pressi di alcuni esercizi commerciali di intrattenimento in Via Verdi.

Nei pressi di Piazza della Concordia, inoltre, è stato sanzionato per eccesso di velocità un giovane che, a bordo di una motocicletta, procedeva a guida pericolosa per le vie del centro.
Il giovane è stato sanzionato con una multa di 113,00 euro e con la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida. Elevata un’altra sanzione amministrativa per guida senza patente, durante un posto di controllo effettuato in Via Roma.

I poliziotti della Sezione Volanti hanno rinvenuto due smartphone iphone di ultima generazione in un esercizio pubblico del centro che sono stati restituiti, nella serata stessa, ai legittimi proprietari.

Complessivamente, sono stati controllati 51 veicoli e 81 persone, di cui 30 annoveranti precedenti penali. Sono stati, altresì, controllati 19 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari.

Personale del Commissariato di Battipaglia, durante analogo servizio di controllo del territorio, predisposto mediante cinque presìdi, anche con l’ausilio della locale polizia municipale, in particolare lungo la Litoranea, ha proceduto al controllo di 53 persone, di cui 5 annoveranti precedenti penali e di 32 veicoli. Sono state elevate 7 sanzioni per violazioni ai sensi del Codice della Strada.

Nella tarda serata di ieri, personale della Questura di Salerno, Sezione Falchi della Squadra Mobile, ha arrestato, in flagranza di reato, I. G., pregiudicato salernitano del 1994, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di illecita vendita. E’ in attesa del giudizio con rito per direttissima.
Alle ore 21,00 circa, l’uomo era stato notato dai poliziotti mentre, in via Pietro Del Pezzo, all’ interno del parco condominiale di residenza, era intento a preparare dosi di sostanza stupefacente. Sottoposto a perquisizione personale, gli sono state rinvenute addosso 5 dosi di marijuana per un peso complessivo di grammi 18,5 e la somma di euro 495,00.
Subito è stata ispezionata la zona del parco dove il soggetto stava operando ed è stata rinvenuta una busta contenente una cassettina di metallo, le cui chiavi erano in possesso di I. G., al cui interno c’erano 100 grammi di hashish, un bilancino di precisione, un centinaio di bustine trasparenti per il confezionamento delle dosi, nonché altre 5 bustine di marijuana per un peso complessivo di grammi 150.

Claudia Izzo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui