Covid 19-Scuola: docenti del Pansini di Napoli a Matterella “DAD unica misura didattica sicura”

0
67

-di Edoardo Maria Duilio-

Didattica a distanza o didattica in presenza per il ragazzi delle superiori; è questa la scelta netta che viene chiesta dai docenti del Liceo Classico Adolfo Pansini di Napoli in una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Conte, alla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, all’Assessora Regionale all’Istruzione Lucia Fortini e al sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

Si tratterebbe cioè, per i docenti del Pansini, di due didattiche diverse, quella per i ragazzi in  presenza e quella per i ragazzi casa per cui tutto lo sforzo messo in campo dai docenti dalla scorsa primavera, con l’utilizzo degli strumenti informatici per garantire una didattica riformulata in relazione al medium, si rivelerebbe inutile, in un momento in cui il rischio contagio non è scongiurato.

Insomma, la DAD nelle scuole superiori resta una misura emergenziale, non da adottare come sistema fisso, ma sembrerebbe il più sicuro in questo momento di pandemia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui