Covid 19: nuova ordinanza per i rientri dall’estero

0
26

E’ fatto obbligo a tutti i passeggeri in arrivo all’Aeroporto Internazionale di Napoli attraverso voli, diretti o di transito, da Stati dell’Unione europea, Principato di Monaco, Andorra, Svizzera, Islanda, Norvegia, Lichtenstein e Israele,  nonché da Giappone, Canada e Stati Uniti o che abbiano transitato o soggiornato negli ultimi 14 giorni antecedenti in uno dei medesimi Paesi di esibire, al personale preposto,  certificazione
verde COVID-19 attestante l’avvenuta vaccinazione anti COVID-19, guarigione da COVID-19 o l’effettuazione di un tampone antigenico o molecolare in conformità a quanto prescritto dalla vigente disciplina statale.

In mancanza di certificazione, di sottoporsi a test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone di osservare ogni eventuale ulteriore obbligo in conseguenza dell’esito del tampone effettuato.

E’ stato dato mandato di realizzare, presso l’Aeroporto Internazionale di Napoli, presidi per il controllo con personale dedicato. Il mancato rispetto delle misure di contenimento adottate determina  sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 1.000.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui