Covid 19: accorpamento unità operative, il sindaco Napoli incontra i vertici del Ruggi

0
10

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha incontrato il Direttore Generale AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona Vincenzo D’Amato e la Direttrice Sanitaria Anna Borrelli per fare il punto sulla problematica relativa al temporaneo accorpamento delle Unità Operative Chirurgia Generale, Chirurgia Plastica ricostruttiva e Breast Unit determinato sia dalla emergenza epidemiologica derivante da COVID-19 che dai lavori di adeguamento che riguardano il reparto nell’ambito del più ampio “Piano di riorganizzazione/potenziamento delle attività in regime di ricovero in terapia intensiva e in aree di assistenza ad alta intensità di cura” ai sensi della DGRC n.378/2020 di cui il Direttore Generale è soggetto attuatore e che riguarda tutti i Plessi Aziendali.

I dirigenti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria hanno assicurato al primo cittadino e alla delegazione comunale che i lavori previsti per il reparto saranno completati entro 150 giorni dall’apertura del cantiere e che non cambia la destinazione del reparto stesso.

L’attività delle UU.OO. in questione non si è comunque mai interrotta in quanto viene sempre garantita l’attività chirurgica operatoria per le patologie oncologiche, anche in questa difficile fase, grazie alla sinergia e disponibilità dei dirigenti Medici Chirurghi ed Anestesisti.

Sono, inoltre, in corso ridefinizioni degli spazi destinati all’attività ambulatoriale al fine di creare un apposito Percorso Donna per ridurre al minimo i disagi per le persone che affrontano la malattia.
Alla riunione hanno partecipato l’Assessore alle Politiche Sociali Paola De Roberto e i Consiglieri Comunali Arturo Iannelli e Claudia Pecoraro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui