Coronavirus: Lombardia blindata, esodo al Sud

0
66

Ed il rischio contagio?- di Claudia Izzo-

Polizia, Carabinieri, Vigli Urbani, tutti uniti a Salerno in Piazza Vittorio Veneto innanzi alla Stazione e in Piazza della Concordia per monitorare l’arrivo in massa di persone dalla “zona rossa”.Le anticipazioni sul nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri  sulla chiusura della Lombardia e di 7 province per evitare maggiori contagi Coronavirus ha avuto subito i suoi effetti.

La stazione di Porta Garibaldi a Milano è stata letteralmente presa d’assalto da coloro che, prima che fosse troppo tardi, hanno preso gli ultimi treni.  Intercity delle 23.20 da Pisa per Salerno ed il Regionale per Bologna per poi prendere l’Intercity delle 2.17 a Roma per 5 ore e 20 di viaggio, sono stati i mezzi attraverso i quali in tantissimi sono scesi al Sud. Con o senza biglietto per lasciare una Lombardia blindata.

E il Coronavirus?

Tante le preoccupazioni per un divieto tassativo evitato per una questione di ore. In fondo il fatto che la Lombardia e le 14 province fossero soggette a restrizioni era un modo per evitare la diffusione del virus. Ed ora?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui