Coronavirus: da Codogno a Montefusco

0
8

Un ragazzo di 27 anni che lavora a Codogno, nonostante l’invito del sindaco di Codogno stesso a non lasciare le zone del focolaio del Coronavirus, ha fatto ritorno presso la sua abitazione a Montefusco.

Il sindaco del comune irpino allora, Gaetano Zaccaria ha invitato il nucleo familiare tutto a non lasciare la propria abitazione intimando loro ” di seguire in maniera puntuale le disposizioni in tema di profilassi stabilite dalle Autorità sanitarie, già ricevute dall’ASL di Avellino in relazione all’emergenza in atto per il Coronavirus”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui