Con la Jeune Creation Europeenne 2017-2019 opportunità per gli artisti salernitani

0
12
C’è di tempo fino al 18 maggio-
Anche Salerno parteciperà alla JCE Jeune Creation Europeenne-edizione 2017 – 2019.  Si tratta di una Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea, ideata dalla città di Montrouge (Francia), che presenta una selezione di giovani artisti provenienti da nove Paesi europei in una mostra internazionale itinerante.
Il Comune di Salerno, con l’Assessorato alle Politiche Giovanili e Innovazione, ha raccolto, infatti,  l’invito del Comune di Como, partner di questa edizione. Oltre a quest’ultimo comune, parteciperanno: Montrouge (Francia), Hjorring (Danimarca) Wroclaw (Polonia), Cesis (Lettonia), Brno (Repubblica Ceca), Cluj (Romania), Figueres (Spagna), Amarante (Portogallo).
Ogni città partner è responsabile di selezionare, su scala nazionale, otto artisti emergenti, under 35, che operino nel campo delle arti visive, con un’opera che verrà esposta nella mostra collettiva itinerante organizzata dai paesi partner in prestigiosi spazi culturali e artistici locali.

La città di Como deve occuparsi di selezionare 8 giovani artisti italiani da inserire nella JCE 2017 – 19 e ha deciso di avvalersi della collaborazione del GAI e della città ad esso associate. Queste ultime– e quindi anche Salerno- dovranno segnalare alla città di Como fino a un massimo di 5 artisti under 35 interessati. I giovani artisti che intendono partecipare, dovranno consegnare a mano il materiale, presso l’Assessorato alle Politiche Giovanili e Innovazione del Comune di Salerno, entro il 18 maggio 2017.

Il principio ispiratore della JCE è quello di offrire un’occasione di visibilità ad artisti emergenti attraverso l’esposizione delle proprie opere in una mostra collettiva biennale itinerante nei paesi europei partner, coadiuvata da supporti significativi quali residenze artistiche, un catalogo e un sito internet pensato come una galleria virtuale evolutiva.

Antonietta Doria
Nella foto l’Assessore alle Politiche Giovanili, Mariarita Giordano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui