Capaccio-Paestum: si prostituiva in pineta, denunciata con il suo cliente

0
100

Controlli sul territorio- di Antonietta Doria –

Le è stato applicato un provvedimento DASPO; con consequenziale  allontanamento dal territorio comunale perché si prostituiva nella pineta in località Varolato, lungo a fascia costiera: si tratta di una donna di origini cinesi. La donna è stata così fermata dal Nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia locale di Capaccio- Paestum, per attività contraria alla pubblica decenza.Il provvedimento di allontanamento dal territorio comunale è stato applicato anche nei confronti del cliente della prostituta. Nei confronti dei due sono stati elevati verbali per circa 7mila euro. L’attività investigativa, protratta per giorni con appostamenti e pedinamenti, anche a seguito di numerose segnalazioni, ha portato all’ accertamento dell’attività svolta abitualmente dalla donna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui