Agenti di Polizia in azione a Salerno-

0
10

Provvedimento di allontanamento da Piazza Vittorio Veneto e applicazione del foglio di via

In Piazza Vittorio Veneto, l’altro ieri, nei pressi della stazione ferroviaria di Salerno, agenti di Polizia sono intervenuti per controllare due persone intente ad esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore abusivo.
Si tratta di L.B. salernitano, di anni 57 e I.D. rumeno, di anni 30, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Per i  due uomini è scattata la contravvenzione, con sanzione accessoria del sequestro dei proventi ai fini della confisca. Nei loro confronti si è proceduto anche all’emissione di un provvedimento di allontanamento dai predetti luoghi.
Alle ore 01.30, infine, vi è stata una segnalazione pervenuta al “112” di un probabile tentativo di furto in Via Irno ai danni del distributore di carburanti ENI. Sono stati prontamente  individuati due uomini che, alla vista dei
poliziotti, hanno tentato di fuggire scavalcando un muretto e introducendosi nella fitta vegetazione attraversata dal greto di un torrente, liberandosi di un borsone lanciato in unascarpata, successivamente recuperato dai poliziotti.
Uno dei due fuggitivi è stato immediatamente bloccato dagli agenti che lo hanno identificato per R.V., di Rossano Calabro (CS), di anni 43, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio (tra cui furto di denaro all’interno di casse self-service dei distributori di carburante).
Il complice successivamente individuato, bloccato nei pressi del vicino passaggio a livello è stato identificato per   G.T., nato a Corigliano Calabro (CS), di anni 26, incensurato.
I due calabresi, che erano giunti sul luogo a bordo di un’autovettura utilitaria in loro uso parcheggiata nei pressi del suddetto passaggio a livello, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Nei loro confronti è stata chiesta l’applicazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Salerno per tre anni.

Antonietta Doria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui