Sapri: addio ad Antonietta Corinto, la neo mamma volata giù dal sesto piano del Ruggi

0
15

Quel male sottile che devasta l’anima- di Antonietta Doria-

Ancora tanta incredulità  nella Chiesa di Piazza Plebiscito, a Sapri, dove familiari e amici si sono recati per dire addio ad Antonietta Corinto, la giovane parrucchiera di Sapri che si è lanciata dal sesto piano dell’ospedale salernitano San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, dopo aver allattato il suo piccolo  neonato Vincenzo. La giovane parrucchiera di Sapri, infatti, aveva da pochi giorni dato alla luce il suo primo bambino, dopo una precedente gravidanza andata male. Un sogno che si era appena realizzato.

Tanto dolore per una morte che forse si poteva evitare. La giovane donna, infatti, soffriva di depressione tanto da spingere i familiari a far richiesta di un permesso speciale per  poterle stare più vicino dopo il parto. Permesso non accordato dal personale dell’ospedale.

La fragilità può  spingere  a gesti assurdi, si sa, e la depressione è un male sottile. Il rammarico di tutti gli amici è di non aver capito la gravità della situazione, quello dei familiari è di averla capita  e di non aver ricevuto aiuto.

Addio, Antonietta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui