8.4 C
Salerno
sabato, 28 Gennaio 2023

Sedimenti

“Onorato”: a colloquio con lo scrittore Giuseppe Ferrandino

  Giuseppe Ferrandino, classe 1958, ischitano doc, è uno dei più talentuosi e versatili scrittori del panorama campano. Attivo sin dall’iniziodegli anni ‘90, ha da poco pubblicato la sua ultima fatica per la casa editrice...

Il vocabolario Zingarelli compie cento anni

Per l’anniversario previsti quindici incontri nei licei italiani Secondo Tullio De Mauro, ciascuno di noi, nel quotidiano, utilizza in media duemila parole, mentre è capace di comprenderne – indipendentemente dal grado di istruzione – altre...

Antonio Ligabue in mostra a Napoli

Al Maschio Angioino fino al 28 gennaio 2018- di Giorgio Coppola La follia della poesia, o la poesia della follia? Studiare la biografia dei grandi artisti serve a capire cosa si cela dietro il gesto creatore...

Il narcisismo dilagante della società contemporanea

Fa discutere un selfie scattato in una sala operatoria- di Giorgio Coppola- Ha destato scalpore l’immagine di due medici che hanno concesso ad Instagram il compito di diffondere la propria immagine in una sala operatoria,...

L’iniziativa del Devoto-Oli: per dirlo in italiano

La nuova iniziativa del noto dizionario- di Giorgio Coppola- Comunità in luogo di community, posta elettronica in luogo di e-mail, pagina iniziale invece di home page, pseudonimo al posto di nickname. Sono solo alcuni degli...

Alla scoperta della casertana Spring Edizioni

Tre giovani con le loro idee scommettono sul mondo editoriale In questi tempi di magra, trovare giovani che investono nell’editoria è una fortuna rara. O un miracolo. Significa però che qualcuno ancora ci crede, e...

Io non brindo

Io non brindo. Nella pausa dei rintocchi, conto in levare e trattengo ad ogni battere No, io non brindo. Suono la campana, e mentre tutti fuggono resto qui. Non brindo. Cambio lingua, mi trasformo. Resto me e allo specchio un'iguana. Io blindo. Blindo te, blindo me, blindo...

Marco Abbamondi e “Lands Puro Pigmento”

Alla Galleria Bowinkel di Napoli sino al 30 giugno Marco Abbamondi è un economista folgorato sulla via dell’arte. Laureatosi,ha continuato a coltivare la sua passione parallela,“Sono sempre stato affascinato e attratto dal lavoro manuale” racconta....