Il terzo occhio

Intervista ad Aldo Putignano, neopresidente dell’Associazione Campana Editori

Uno tra i più recenti report di vendite del settore editoriale, racconta di un incremento nelle vendite di libri del 27%: un risultato impensabile fino a poco tempo fa. Molti sono convinti che questo...

Intervista a Gianni Solla, finalista del premio letterario FLAIANO 2021

Estate 2012. Ho da poco finito di leggere “Il teatro di Sabbath” di Philip Roth. Cosa avrei potuto leggere dopo? In quale volume mi sarei immerso dopo quella lettura? Poiché senza libri non riesco...

Dal 16 al 30 maggio nella sala Foyer del Pan: Gianni Marrone con “Raise...

Iniziativa realizzata in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo. Una generazione impegnata a capo chinato in una nuova era “social”, “Raise your Head” (Alzate la Testa) è un racconto fotografico avvenuto durante...

Un’intervista a Gianluca Nativo, autore napoletano de “Il primo che passa”

Sono anni che leggo e frequento librerie e da altrettanto tempo mi pongo sempre la stessa domanda: perché scelgo di comprare o leggere quel libro piuttosto che un altro? Le librerie per me hanno sempre...

Le vittime nascoste della pandemia: i bambini. Ne parliamo con la psicologa Lucia Massa

Ormai da un anno, la necessità di contenere la diffusione del Coronavirus incide fortemente sui momenti di socializzazione e sulle relazioni con gli altri, contribuendo ad aumentare in tutti noi problematiche relative al benessere...

Cappella Votiva Ergo Sum

Circa dieci anni fa decisi di dedicarmi ad un lavoro fotografico sulla mia città per cui macinai molti chilometri a piedi percorrendola sopratutto nei punti per me più sconosciuti. Decisi di usare il colore rosso...

Le nostre RADICI nelle immagini di Koudelka

“Le fotografie si fanno con i piedi” questo uno degli aforismi più noti attribuiti a Koudelka. Quando ho iniziato ad interessarmi di fotografia ho sempre pensato che questa considerazione fosse la più giusta e corretta...

1.500.000 di bimbi: il peso della Shoah

La Shoah non ha bisogno della giornata della memoria perchè va ricordata sempre e tutti i giorni tutti noi dovremmo avere un pensiero, una frase, una parola che ricordi a noi e a chi...