Editoriale

Giorlandino: “I virologi parlano troppo e male”

di Edoardo Sirignano- Mariastella Giorlandino, presidente di Artemisia Onlus, sostiene come nella comunicazione sui vaccini e in modo particolare sui vari tipi di tampone si siano commessi troppi errori, favorendo la diffusione del contagio. Quale...

Viaggio nel Presepe napoletano: la simbologia della zingara

-di Giuseppe Esposito- Tra le figure che celano un simbolismo tra i più antichi e ricchi vi è, senza dubbio,  quella della zingara. Una figura che ha da sempre fatto parte del paesaggio urbano, oggi...

Tra le rovine del tempio, visitiamo il Presepe del Re

di Giuseppe Esposito- Primi giorni di dicembre, un’aria diversa trascorre per i vicoli del centro di Napoli. Un’aria d’altri tempi e d’altri luoghi direbbe il poeta. È l’aria del Natale che si avvicina. Un’aria che...

Le 72 figure del Presepe napoletano: lo scoglio

- di Giuseppe Esposito- Ed eccoci ancora davanti al presepe rimirar le scene di questo piccolo teatro e il corteo dei magi e il cacciatore e l’oste, i giocatori di carte e gli angeli che...

Simbologia dell’osteria nel Presepe napoletano

di Giuseppe Esposito- Sul ripiano più basso del nostro scoglio troviamo, tra la Grotta della Natività e l’osteria, alcune figure di minor importanza, quali la trentasettesima, rappresentata dalla vecchie sedute a filare. In esse è...

Il Presepe napoletano: l’uomo che cerca e Ciccibacco

di Giuseppe Esposito- La trentacinquesima figura del nostro presepe napoletano è costituita dell’uomo che cerca con la lampada. Essa rappresenta l’animo umano nella sua componente sia emozionale che razionale. Entrambe si purificano attraverso il cimento sostenuto...

Bianco: «Una donna per il Quirinale, altrimenti vince Berlusconi»

-di Edoardo Sirignano- «Dovrebbe passare il nome di una donna alle prime tre votazioni, altrimenti significherà che l’Italia vuole Berlusconi». A dichiararlo è Gerardo Bianco, ex leader del Partito Popolare Italiano, in occasione dell’ultimo incontro...

Il Presepe napoletano: simbologia della monaca, in ricordo di Mafalda

-di Giuseppe Esposito- Il Presepe napoletano, e sia chiaro che ci riferiamo a quello popolare e non a quello colto e, nemmeno, al presepe tout court, cioè a quello che è possibile ammirare in una qualunque...