25.7 C
Salerno
domenica, 3 Luglio 2022

Cultura

Memento mori

Vi sono momenti nella vita in cui l’dea della morte si fa più presente. Spesso avviene quando siamo costretti a confrontarci con eventi su cui non possiamo assolutamente incidere e che siamo costretti a...

7 giugno 1785: prima trasvolata della Manica in pallone

di Giuseppe Esposito La prima volta che un pallone aerostatico, cui successivamente fu dato il nome di mongolfiera,  apparve  in pubblico fu a  Parigi, nei giardini della Reggia di Versailles, davanti al re Luigi XVI...

6 Gennaio: il corteo degli orientali nel Presepe napoletano

di Giuseppe Esposito- Proseguendo nella nostra escursione attraverso il presepe napoletano, ci imbattiamo nella trentaquattresima delle sue figure: il corteo degli orientali, o meglio nei Re Magi seguiti dal loro fantasmagorico corteo. Uno dei più...

Il Presepe napoletano: il corteo degli orientali

-di Giuseppe Esposito- Proseguendo nella nostra escursione attraverso il presepe napoletano, ci imbattiamo nella trentaquattresima delle sue figure: il corteo degli orientali, o meglio nei Re Magi seguiti dal loro fantasmagorico corteo. Uno dei più...

Se po’ murì a Natale?

  Se po’ murì a Natale? No! Nun è giusto! Mmiezo ‘e luce, ‘e rummure ‘o suono d’’e zampogne; nnanza ‘a tavola appriparata, vongole e capitune, struffole e panettone, noce, nucelle e ‘o vino buono! E mentre tuttequante se scagnano ‘o Buon Natale. Signò, mentre ognuno aspetta ca adda...

Vienna, Concerto di Capodanno, quella marcia che sa di sconfitta

-di Giuseppe Esposito- È ormai una tradizione quella del NeujahrsKonzert dalla sala dorata del Musikverein di Vienna. Ossia del Concerto per il nuovo anno eseguito dall’Orchestra Filarmonica di Vienna. L’idea del concerto di capodanno venne,...

I giocatori di carte, il barbiere, il pescivendolo, le lavandaie, le piante apotropaiche nel...

-di Giuseppe Esposito- Una figura non più così frequente nei presepi di oggi è la quarantatreesima che era chiamata Maria ‘a purpetta. Essa gravita all’interno dell’osteria ed era in pratica un’avvelenatrice. Preparava infatti polpette avvelenate destinate ai...

Incontri

-di Giuseppe Esposito   L’autriere è capitato, doppo tant’anne ‘e passà pe’ Furia. A strada m’è paruta sempe ‘a stessa: ‘e palazze, l’Orto Botanico ‘ ‘coppo a via Miche Tenore ‘a chiesia ‘e Santa Maria ‘e ll’angele alle croci. Chello ca m’è paruto Assaie cagnato È stata...