Culturaurbana

Monte San Liberatore e il suo Monastero. Tra cielo e mare.

Chissà a quanti stia capitando, come al sottoscritto, in questo lungo tempo di quarantena, che riaffiorino frequentemente alla memoria ricordi legati a stagioni più libere e serene, di belle passeggiate fuori porta o di...

REGIMEN SANITATIS SALERNITANUM: il trattato più celebre della Scuola Medica Salernitana

In epoca medioevale si assiste a una generale diffusione di numerose malattie dovute principalmente alla mancanza di alimentazione e di morbi come l’avitaminosi correlati alla mancanza di vitamine. Molti acquedotti d’epoca romana, inoltre, vengono...

La Leggenda del “Povero Enrico”

Numerose storie e leggende si inseriscono all’interno della cornice della città di Salerno. Una leggenda, in particolare, lega la famosa “Scuola Medica Salernitana” agli antichi poemi epici tedeschi realizzati tra il XII e il...

Dal Touring Club Italiano: Salerno nel 1936

“Là dove l’antico golfo di Posidonia maggiormente s’incurva a settentrione a formare un seno meno ampio, sorge, ai piè di colli ridenti, Salerno, dal passato che la storia e il risonante ricordo della sua...

La Cappella di San Ludovico: un gioiello di arte gotica a Salerno

Nel cuore del centro storico di Salerno, in Piazza Abate Conforti, civico 8, è conservato un piccolo gioiello dell’arte gotica appartenente all’Archivio di Stato e dallo stesso utilizzato come deposito fino agli inizi di...

La trasformazione degli ex opifici industriali in Europa – Uno sguardo sull’area della ex...

All’indomani dell’approvazione e della cantierizzazione dei lavori di “riconversione” degli ex opifici industriali della Marzotto a Salerno, vorrei riproporre la stessa tematica da me, circa 3 anni fa, sollecitato da alcune riflessioni sollevate dalle...

Salerno – Il progetto del Corso Vittorio Emanuele e la prima Rappresentazione del territorio...

Con l’Unità d’Italia nella città di Salerno si avviò un dibattito di stampo urbanistico avente in oggetto l’espansione del Capoluogo e il miglioramento del suo ambiente che indirizzava le energie verso un ampio programma...

L’espansione orientale della città di Salerno nei primi anni dell’Unità d’Italia.

Con i suoi 25.000 abitanti, la città di Salerno si presentava ancora, verso la metà del XIX secolo, come una realtà urbana molto piccola nonostante fosse un Capoluogo tra i più avanzati delle realtà...