Culturaurbana

Il Palazzo “Littorio” a Salerno: l’edificio più importante del regime fascista.

Alla metà degli anni ’30 dello scorso secolo il Giornale “Idea Fascista” così annunciava la realizzazione del palazzo Littorio a Salerno: “…Questa casa del Littorio sarà indubbiamente bella ed ardita: staglierà la sua sagoma...

Gli orti urbani salernitani, il Giardino della Minerva e l’eredità dell’opera di Matteo Silvatico.

Primo orto botanico della storia, l’incantevole Giardino della Minerva è anche e soprattutto il primo laboratorio medico all’aperto della storia medioevale contraddistinto dalla presenza al suo interno di particolari piante medicamentose o erbe officinali...

Una leggenda normanna: la vicenda di Boemondo I d’Altavilla, primogenito di Roberto il Guiscardo

Dopo aver sconfitto l’ultimo principe longobardo Gisulfo II, nel 1077, Roberto il Guiscardo assediò la città di Salerno dove rinforzò torri e palazzi preesistenti e in particolar modo il Castello. Sotto il suo regno...

Le superstiti Torri Longobarde in città.

Nella parte alta del centro storico di Salerno sorgeva il quartiere del Plaium Montis (detto anche “Noba Civitas”) sviluppatosi in epoca longobarda per volere del Principe Guaiferio, il quale vi trasferì verso la fine...

La storia del Forte “La Carnale” e le sue rappresentazioni.

Sulle ultime propaggini di Colle Bellaria, non lontano dalla sponda est del fiume Irno, in posizione baricentrica rispetto a tutto l’abitato della città di Salerno, si erge il Forte la Carnale. Le poche informazioni...

Il Santuario di Maria SS. della Stella a Salerno

Il comune di Salerno presenta un territorio assai variegato che comprende aree collinari a nord, pianure, principalmente a sud, valloni e montagne. Una di esse sovrasta, a nord-est, la città risultando così l’area più...

La suggestiva Abbazia del Monte Tubenna

La quarantena che continua a tenerci chiusi tra le mura domestiche attraversando questi giorni di festa, non fa che riportarmi alla mente tanti ricordi di semplici passeggiate nel circondario di Salerno. Una di queste,...

Monte San Liberatore e il suo Monastero. Tra cielo e mare.

Chissà a quanti stia capitando, come al sottoscritto, in questo lungo tempo di quarantena, che riaffiorino frequentemente alla memoria ricordi legati a stagioni più libere e serene, di belle passeggiate fuori porta o di...