Stasera, serata in memoria di Angelo Vassallo, il Sindaco-Pescatore

0
20

Martedì 5 settembre, giorno del XIII anniversario dell’efferato assassinio di Angelo Vassallo, dalle ore 18.30 la sua comunità, i Sindaci d’Italia, le Autorità, Associazioni, i Giovani dei Forum e semplici cittadini renderanno omaggio alla memoria ad Angelo Vassallo.

La cerimonia di commemorazione preceduta da un incontro tra il Sindaco di Pollica Stefano Pisani, Benedetto Zacchiroli Presidente di ICCAR-UNESCO (Coalizione della Città Sostenibili ed Inclusive) ed i ragazzi dei Forum dei Giovani, avrà inizio alle 18.30 con la Santa Messa presso la chiesa Maria SS dell’Annunziata a seguire le celebrazioni si sposteranno nell’adiacente Arena del Mare sul Porto Turistico di Acciaroli dove sarà deposta in mare una corona di alloro sulle note de “il Silenzio”.

Seguiranno un confronto aperto sulle “Politiche locali del Cibo per la bellezza e lo sviluppo dei territori”, lo spettacolo “Pollica Illuminista. Vico, Filangieri e il Sindaco Pescatore” – da un’idea di Ettore De Lorenzo

e la proiezione architetturale delle mostra “No Food Tomorrow – EuCarestia”, sulla torre normanna di Acciaroli, curata dal collettivo {[(etica)estetica]anestetica} con Isapamois al Paideia Campus di Pollica. 

La memoria di uomini straordinari come Angelo Vassallo – Sindaco di Pollica, ha bisogno di essere alimentata, col ricordo, attraverso, le arti, ma anche e soprattutto dall’impegno di ciascuno di noi nel sostenere le idee e i valori che hanno animato la loro azione umana e politica.

Il premio, promosso da Comune di Pollica, Anci, Legambiente, Slow Food, Libera, Federparchi, è rivolto ai Sindaci virtuosi che hanno colto l’eredità del Sindaco di Pollica affinché il suo esempio continui ad essere fonte di ispirazione per tutti coloro che decidono di mettere a disposizione della comunità impegno e competenze. Ogni anno è prevista l’individuazione di amministratori impegnati, come il Sindaco Pescatore che ha ispirato il premio, nella valorizzazione intelligente e lungimirante dei territori che fanno bella e preziosa l’Italia, perchè sono proprio i nostri i comuni a giocare spesso un ruolo d’avanguardia in diversi settori, dalle produzioni di qualità, alle rinnovabili, passando per turismo sostenibile e la buona gestione del territorio.

Dalla sua prima edizione il premio consiste in una targa al Sindaco vincitore ma anche in un’eredità morale e in un’opportunità molto concreta per il piccolo comune: da una parte una riproduzione del Marlin di Pollica (in ricordo di Ernest Hemingway che proprio qui immaginò Il vecchio e il mare) che resta per un anno in mostra nel Comune, dall’altra con un’azione concreta, di titolazione di un luogo del comune vincitore con una cerimonia locale.

Il Convegno e la premiazione si terranno nella splendida cornice del Comune di Pollica (Sa) al Porto di Acciaroli per il passaggio di consegne tra Sindaci: la nuova o il nuovo eletto riceverà la statua del Marlin dal precedente e poi sul territorio del comune vincitore verrà realizzato un evento emblematico.

“Nel solco di Angelo, grande innovatore e di profondo amante dell’ambiente – spiega il sindaco di Pollica Stefano Pisani -, quest’anno il premio vuole essere anche un importante momento di riflessione sul ruolo dei sindaci, alla guida di comunità che stanno affrontando processi di profonda rigenerazione e transizione culturale, intesa come costruzione di un nuovo modello di organizzazione sociale, partendo da nuove politiche locali del cibo si basi su azioni di sviluppo ecologico integrale capaci di mettere al centro i bisogni, le risorse ed i valori essenziali. Perché sia effettiva, devono essere innescati cambiamenti culturali, materiali ed immateriali, basati sul principio della rigenerazione, sulla tutela delle risorse naturali (acqua, suolo, biodiversità) e l’attenzione alle produzioni agroalimentari di qualità come strumento per la cura dell’ambiente, nuovi modelli distributivi, energie rinnovabili, ma anche un sistema sanitario innovativo, tutti fattori che favoriscono l’adozione di stili di vita più sani e sostenibili contribuendo alla realizzazione di un vero algoritmo della longevità. L’attivazione di nuove politiche locali del cibo, ma anche di nuove forme di azione collettiva e di economie collaborative unite alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie digitali, costituiscono i punti cardine della transizione ecologica, oltre a rappresentare un’opportunità per la creazione di nuovi modelli di sviluppo davvero sostenibile.

Il 5 settembre continuiamo, come abbiamo sempre fatto ogni giorno in questi anni, a coltivare la memoria di un uomo straordinario come Angelo Vassallo, ma gli atti celebrativi non bastano, sono necessarie le azioni concrete che abbiamo messo in pratica e che ci hanno consentito di trasformare in realtà le sue idee, le nostre idee. Il Sindaco di tutti ha lasciato alla Politica, senza distinzione di parte, l’esempio pratico di quali devono essere principi imprescindibili per il benessere dei Cittadini, è ora di non tradire più il suo sacrificio!

 Stefano Ciafani – Come ogni anno partecipiamo con grande emozione al ricordo di Angelo Vassallo, a cui la nostra associazione era legata da un grande rapporto di amicizia e stima. È l’ennesima occasione per ribadire la richiesta di verità e giustizia sul suo omicidio e per promuovere con il Premio a lui intitolato la moltiplicazione di azioni amministrative sul territorio nazionale che hanno seguito il suo modello, che praticava a Pollica quella transizione ecologica di cui ancora non si parlava nel nostro Paese.”

Martedì, 5 Settembre 2022

Ore 17.00

La buona politica per lo sviluppo sostenibile e inclusivo dei territori – Il Sindaco di Pollica, Stefano Pisani e Benedetto Zacchiroli Presidente ICCAR – UNESCO la Coalizione Internazionale delle Città Inclusive e Sostenibili (International Coalition of Inclusive and Sustainable Cities − ICCAR) incontrano i rappresentanti dei Forum dei Giovani del territorio

Ore 18.30 Celebrazione e messa in suffragio di Angelo 

Ore 19.00 Commemorazione – Arena del Mare

Deposizione in mare della corona di alloro sulle note del Silenzio

Ore 20.00 “Le Politiche locali del Cibo per la bellezza e lo sviluppo dei territori”, intervengono i Sindaci, le istituzioni ed i partner dell’iniziativa

 Ore 21.00 Consegna del Premio “Angelo Vassallo” il sindaco della Bella Politica

Ore 21.30 Si spengono le luci per un momento di silenzio

Ore 21.40 Pollica Illuminista. Vico, Filangieri e il Sindaco Pescatore – da un’idea di Ettore De Lorenzo

ore 22.30  Proiezione di No Food Tomorrow

Loading

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!