Home Campania A Napoli un murale inneggia al tifo violento e sanguinario. Borrelli: “Basta...

A Napoli un murale inneggia al tifo violento e sanguinario. Borrelli: “Basta ai simboli della violenza in città. E’ stato autorizzato?”

0

A Napoli sarebbe stato realizzato un nuovo murale dedicato allo scudetto vinto dalla squadra partenopea nella scorsa stagione.

Niente omaggi a Maradona, né ai campioni del passato o del presente, né alle bellezze della città, questa volta, ma alla frangia violenta del tifo. Infatti su un muro a Piazza Ottocalli ,  a sovrastare un tricolore dipinto sulla scalinata, compare un volto dalle fattezze malvage, con una sciarpa a coprire la parte inferiore del viso, con un coltello insanguinato collocato in una mano.

“E’ stato disegnato un gigantesco murales su un muro, a Viale Antonio Vitale, spalle della chiesa a piazza Ottocalli, sullo scalone, raffigurante una immagine indegna e vergognosa di un bandito con in mano un coltello sporco di sangue. Quale sarebbe il significato? Il messaggio che vogliono dare? E’ assurdo! Cosa spieghiamo ai nostri figli? Va immediatamente coperto, ma poi chi l’ha autorizzato “- hanno spiegato dei cittadini residenti in zone che hanno segnalato il murale al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Abbiamo segnalato la questione al Prefetto e al Comune chiedendo se questo murale sia stato autorizzato o sia totalmente abusivo e se ritengano opportuno che questo simbolo della violenza sia presente nella nostra città. Se l’opera è abusiva come hanno fatto a realizzarla indisturbati sotto gli occhi di tutti?” – dichiara Borrelli- “Ogni simbolo, ogni idea legata all’esaltazione della violenza e della criminalità va eliminato.”

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version