Finalmente è arrivata Facehouse la versione Facebook di Clubhouse.

0
63

Se stai pensando ad una fake news probabilmente ci sei andato vicino.

Come se fossimo su Clubhouse è la rubrica di Salvatore Russo CEO di &Love, lanciata nella Room & Cola, che è la versione “pezzotta”, per dirlo alla napoletana, della più blasonata Drop-in Audio Chat.

Come è nata “Room & Cola” alias Facehouse e cosa ci è voluto per realizzarla, oltre il team di esperti di marketing e di sviluppatori, ce lo svelo direttamente il suo vulcanico ideatore.

Perché l’idea di Facehouse?

” Nel periodo di frenesia ed entusiasmo iniziale per l’arrivo di Clubhouse, ho voluto verificare cosa succede in una Stanza di Facebook se si spegne la luce:

  • Impanicamento inziale per capire come diamine spegnere la webcam
  • Qualche minuto di ambientamento al buio
  • Buona livello di conversazione, come quello durante le pause di un evento”

E le considerazioni/conseguenze che hai potuto riscontrare? 

  • “Ovviamente le stanze di Facebook non sono come le Room di Clubhouse e quindi mancano tutti quei “piccoli” accorgimenti che ti fanno vivere al meglio l’esperienza di una conversazione: possibilità di chiedere la parola, individuare velocemente chi sta parlando e chi ha la possibilità di parlare.
  • Il sistema di notifica delle stanze di Facebook fa cagare, praticamente devi inviare una notifica su messenger… livello SPAM Freddy Krueger
  • Il moderatore fa la differenza: detta i tempi, indica le regole della conversazione, invoglia tutti al dialogo. E’ un mestiere e pochi lo sanno fare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui