UGO MARANO | EGO SUM LIBER il 15, 16 e 18 ottobre Comune di Salerno, Comune di Cetara e Pellezzano

0
9

A dieci anni esatti dalla scomparsa del maestro Ugo Marano, quello che Gillo Dorfles definiva: «Artista del nuovo secolo, capace di riflessione simbolica e concettuale ma anche di sofisticata perizia artigianale, in un nuovo trionfo della manualità»; i familiari, la Regione Campania, la Scabec, la Cactus filmproduzioni, l’associazione “a luna & o sole” in collaborazione con i Comuni di Salerno, Cetara e Pellezzano, presentano la proiezione del  video “UGO MARANO, EGO SUM LIBER”

Il video, realizzato per ricordare e valorizzare l’eclettica figura dell’artista salernitano, lo racconta attraverso il fluire delle emozioni evocate dalle sue opere, i suoi luoghi, i suoi pensieri e dai ricordi della sua musa ispiratrice, la moglie Stefania Mazzola; ed è frutto di un lungo lavoro di ricerca e documentazione nell’archivio della famiglia, di interviste che hanno raccolto aneddoti, racconti, ricordi dell’indimenticato artista, arricchito da foto e filmati storici, che restituiscono finalmente un giusto tributo alla memoria.

La prima proiezione è prevista venerdì 15 ottobre alle ore 18 presso la Sala dei Marmi del Comune di Salerno. La proiezione sarà poi replicata sabato 16 ottobre alle ore 18 presso la Sala Mario Benincasa del Comune di Cetara e lunedì 18 ottobre alle ore 18 presso il Cinema Teatro Charlot a Pellezzano.

Il progetto evento “UGO MARANO, EGO SUM LIBER”, si è dipanato nel corso dell’intero anno con una mostra di terrecotte denominata “Lo spazio dell’utopia” al Museo Città Creativa di Ogliara, a giugno scorso; a luglio la creazione del sito ufficiale, ad agosto “la Festa delle Idee”, quattro serate di reading con i racconti e le narrazioni, musicati dal vivo con proiezioni dedicate; il video “UGO MARANO, EGO SUM LIBER” a ottobre e a dicembre una pubblicazione di scritti e foto inedite, che completano il riconoscimento dovuto al grande artista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui