Napoli: fino al 26 settembre a Palazzo Zevallos Stigliano è “Los Angeles, State of Mind”

0
7

Le Gallerie d’Italia di Napoli ospitano da qualche anno un ciclo di mostre dedicato alle capitali mondiali dell’arte contemporanea.
Ne sono state protagoniste New York nel 2017Londra nel 2018 e Berlino nel 2019, facendo delle Gallerie d’Italia un luogo di aggiornamento sulla ricerca artistica internazionale, nelle sue espressioni spesso più audaci e innovative.

Se New York è il mondo, Los Angeles è certamente l’America, quell’America che cattura la nostra immaginazione per non lasciarla più.
Una megalopoli nel deserto, un universo a sé che parla molte lingue e vive altrettante contraddizioni: un fertile insieme di idiomi e popoli.
“C’è la città chiamata Los Angeles anche se nessuno riesce a vedere che cosa possa averci a che fare con gli angeli”, scriveva Jack Kerouac.
La città di Bret Easton Ellis, Francis Scott Fitzgerald e Charles Bukowski.

L’arte, a Los Angeles, descrive un mondo particolare, tra sperimentazione e pittura, performance estreme e contaminazione con le culture lowbrow alternative.
La città ha sempre prodotto un’arte complessa, fungendo da polo d’attrazione per creativi provenienti da altri stati; il clima mite della California rivela una scelta di vita radicalmente differente che influenza il modo di produzione.
Negli anni più recenti Los Angeles è stata definita la nuova mecca dell’arte contemporanea, dalla prospettiva finalmente internazionale e attenta ai nuovi fenomeni culturali.

Los Angeles (State of Mind) è il racconto di una città attraverso diverse generazioni di artisti che si sono imposte a partire dagli anni Settanta per arrivare fino a oggi; una mostra che evidenzia, ancora una volta, quanto sia stretto il rapporto di Napoli con l’arte internazionale. Gallerie e collezionisti partenopei non hanno mancato l’appuntamento con l’area più complessa dell’America, trovandovi similitudini e assonanze culturali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui