Lo stile “Tiffany” delle lampade e vetrate: la storia degli intramontabili elementi d’arredo di elegante design

0
176
Tiffany Lamp by RJ Katthöfer is licensed under CC BY-NC-SA 2.0. To view a copy of this license, visit

Dal design accattivante, colorato e molto vario nelle forme di stampo prettamente artistico, le lampade e le vetrate in stile “Tiffany” sono tra gli oggetti più iconici e inconfondibili sul mercato.

Louis_Comfort_Tiffany_c._1908 Pubblico dominio

Il nome è quello del suo ideatore Louis Comfort Tiffany, nato a New York 174 anni fa, figlio di uno dei fondatori della famosa gioielleria Tiffany&C. Vissuto all’interno di una famiglia con manifesta propensione all’arte, il giovane Louis inizia la sua carriera artistica come pittore, per poi dedicarsi, verso la metà degli anni ’70 del XIX secolo, allo studio della tecnica della saldatura e dunque dell’unione di pezzi di vetri per lo più colorato, finalizzato alla creazione di elementi di arredo artistici in vetro.

by Diversity Corner is marked with CC BY-SA 2.0.

Nel 1885 fonda la propria azienda vetraria ed è creatore, pochi anni più tardi, del cosiddetto vetro “favrile”, una tipologia molto particolare di vetro artisticoridescente in cui il colore risulta radiato all’interno dello stesso elemento (tecnica premiata anche in occasione dell’Esposizione di Parigi del 1900).

Clara_Driscoll_(Tiffany_glass_designer)_1901

Nella realizzazione delle lampade Tiffany ad affiancare il designer Louis Comfort Tiffany, con un ampio contributo creativo, è una donna Clara Driscoll. Disegnatrice di vetrate artistiche quest’ ultima, già dalla fine del XIX secolo, collabora con la Tiffany Studios di New York per più di vent’anni, dove diviene capo del reparto femminile di taglio del vetro, disegnando anche più di trenta originali ed estrosi modelli.

Pearlescent Light by the hopeful pessimist is marked with CC BY-ND 2.0.

Le lampade Tiffany vengono esposte per la prima volta nella Fiera Mondiale Colombiana a Chicago nel 1893, captando anche l’attenzione di numerosi estimatori di nuovi oggetti di design di origine europea. In pochi anni lo stile “Tiffany” si diffonde a cavallo tra i due secoli, anche sul mercato europeo, soprattutto in quello tedesco e nell’area austro-ungarica.

Laurelton Hall (demolished) from HABS by whitewall buick is marked with CC BY 2.0.
Buick per pareti bianche di Hoxie, Kansas, USA, CC BY 2.0

La casa di Tiffany, la Laurelton Hall nel Long Island (New York), in stile Art Nouveau con l’aggiunta di motivi islamici, si distingue proprio per la presenza di numerosi elementi vitrei tutti in stile “Tiffany” dalle vetrate, ai lampadari fino ai lumi. Dal 1918 l’edificio ospita la scuola per artisti (Tiffany Art Foundation) gestita sempre da Louis Comfort. La procedura di realizzazione di un lume Tiffany è particolarmente complessa e molto delicata. Si parte dal disegno del lume e con la rappresentazione, su carta, dei singoli pezzi di vetro che insieme formano l’elemento di arredo.

Tiffany Lamp Construction by ikrichter is licensed under CC BY-NC-ND 2.0. To view a copy of this license

La fase successiva al disegno è la scelta dei singoli pezzi di vetro che possono essere opachi, trasparenti o scuri. Con la terza fase, particolarmente delicata, assistiamo all’applicazione di un filo sottile e piatto di rame da porre lungo i bordi di ogni pezzo di vetro che poi verranno successivamente saldati attraverso lo stagno, che è il collante di tutti i pezzi vitrei. Durante la saldatura si applicano anche tutti gli elementi che strutturano la lampada, si collega anche alla base della stessa e il portalampada per le lampadine. Ultimo passaggio è l’applicazione di un particolare liquido protettivo del colore dei vetri mentre le saldature, per reazione, dopo alcuni giorni acquistano un cromatismo più scuro. Le lampade, frutto di numerosi e complessi passaggi tutti di stampo artigianale, possono essere destinate a usi più disparati.

Tiffany Lamp by RJ Katthöfer is licensed under CC BY-NC-SA 2.0. To view a copy of this license, visit

Di fatto, ritroviamo quelle da comodino, da ufficio, da tavolo o anche le estrose lampade animali Tiffany come le tartarughe o i pappagalli, tutte in stile Art Nouveau, lampade che continuano ancora oggi ad essere eleganti oggetti di design che ingentiliscono gli ambienti interni rendendoli, inoltre, accoglienti e caldi.

Tiffany Lamp by bfraz is licensed under CC BY-NC-ND 2.0. To view a copy of this license, visit

Tiffany Lamp by PMillera4 is licensed under CC BY-NC-SA 2.0. To view a copy of this license, visit

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui