Grande successo per Cultura Urbana, il format ideato dall’Associazione Culturale Contaminazioni

0
98

Passeggiare nel cuore della città alla riscoperta di particolari architettonici e artistici dimenticati, condividendo l’esperenza con appassionati, curiosi, addetti ai lavori, architetti, docenti, esteti, ingegneri, storici dell’arte, gente comune che desidera apprendere ascoltando leggende, storie …. magari anche passeggiando!

Tutto questo è alla base di Cultura Urbana, il format ideato dall’associazione Culturale Contaminazioni che deve il suo nome alla rubrica omonima del quotidiano on line salernonews24, prima rubrica nel panorama giornalistico on line salernitano dedicata alla storia, all’architettura e all’urbanistica, redatta dal giornalista ed architetto Daniele Magliano.

In questa prima edizione l’Associzione Contaminazioni è stata affiancata dall’Associazione Parco Storico Sichelgaita, con la sua Presidente, Prof.Clotilde Baccari Cioffi.

“Cultura Urbana” 2022 si articola infatti in tre percorsi tematici alla riscoperta delle bellezze nascoste del centro storico di Salerno: storie di arte, architettura, cultura e bellezza,  narrate da Daniele Magliano con interventi di Clotilde Baccari Cioffi.

“Questo progetto è la trasposizione per le strade della città della rubrica Cultura Urbana, curata dall’architetto Daniele Magliano, sul quotidino on line che ho il piacere di dirigere” ha commentato Claudia Izzo, presidente dell’associazione culturale Contaminazioni. “Con l’architetto Magliano siamo andati alla scoperta di angoli, particolari, atmosfere della Salerno antica. Non sono mancate soste alla scoperta di attività artigiane salernitane. Un connubio di saperi e sapori…E’ stato bello vedere quanto interesse ci sia nei confronti dell’arte, della bellezza, condividendo le esperienze con altre personei. Il progetto rimandato a causa del Covid 19, ha finalmente trovato la sua realizzazione e intende divenire una sorta di memorandum per l’amministrazione comunale su tutte le bellezze e le ricchezze artistiche che necessitano di cura, di manutenzione, restauro, conservazine, tutela. Visto poi l’interesse suscitato, Cultura Urbana sarà l’incipit di un appuntamento periodico e puntuale che promette meraviglie” ha concluso la Presidente Claudia Izzo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui