A Palazzo Sant’Agostino “Nel segno della bellezza omaggio al Canova” con i giovanissimi Raul & Ruben

0
12

di Mariapia Vecchione-

“Nel segno della bellezza omaggio al Canova” è la mostra che ha avuto inizio il 13 dicembre 2023 a Palazzo Sant’Agostino, il successo dell’iniziativa è travolgente.

“La bellezza salverà il mondo”, scrive uno dei visitatori sul libro delle emozioni esposto all’ingresso della rassegna d’arte, frutto dell’intuizione dei giovani artisti RAUL & RUBEN Autuori, dedicata al maestro trevigiano, anche soprannominato “il nuovo Fidia”.

“Vogliamo parlare attraverso le opere e conoscere i vostri sentimenti, ecco la scelta del libro delle emozioni”, spiegano gli artisti.

Impegnati dal 2018 con il costante appoggio della madre Corinna, omaggiano l’armonia Neoclassica con un’esposizione prima accolta a Roma, poi a Ravello, oggi riproposta con il sostegno della Provincia.

Intuitiva anche la disposizione che accoglie le opere, fra sala Marcello Torre e salone Bottiglieri, il lungo corridoio regala emozioni partendo dalla riproduzione di Paolina Borghese: la Venere vincitrice incanta, è maestosa. E’ grazie all’utilizzo della creta bianca su cartone nero che nasce un chiaroscuro inverso, originale e significativo.

Proseguendo fra le tante opere, scopriamo la celebre “Amore & Psiche”: tutta l’espressività di Amore è definita dal gioco di chiaroscuri, un lavoro di luci ed ombre da cui permane l’umanità di Amore che incrocia lo sguardo di Psiche.

I due artisti salernitani vantano un’esperienza che li ha visti impegnati nella Scuola Internazionale di Arte Sacra a Firenze; l’eccellente capoluogo toscano ha permesso loro di perfezionare le tecniche di pittura ad olio. Poi ci sono i ricordi d’infanzia, come la prima visita al museo del Louvre, che lasciano nei fratelli Autuori un segno indelebile e il desiderio di perseguire il bello e il sublime neoclassico.

Il loro esempio è simbolo di un sostegno reciproco che incrocia il loro percorso artistico fin da bambini, Raul & Ruben spiegano anche il significato profondo della rassegna d’arte: “connetterci con le nostre emozioni più autentiche in un mondo talvolta illusorio, grazie all’arte tutto questo è ancora possibile.

 

 

La mostra è visitabile fino al 30 Gennaio 2024, dalle ore 8,30 alle 19 dal Lunedì al Venerdì, Palazzo Sant’Agostino, Via Roma, 104, II piano.

Loading

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!