A Salerno viaggio nel cuore della Madre Terra con il Festival dei Nativi d’America

luglio 26, 2018 0 Comments Viaggi 780 Views
A Salerno viaggio nel cuore della Madre Terra con il Festival dei Nativi d’America
18Shares

Taccuino di viaggio—

di Valeria Saggese

Non c’è bisogno di andare così lontano per entrare in contatto con i Nativi Americani. All’Holiday Ranch di Giovi, dal 27 al 29 luglio, avrete l’occasione di scoprire le tradizioni e la cultura di alcuni dei popoli più antichi dell’America del Nord.  Direttamente dall’Arizona, il musicista Bo Koinva della tribù degli Hopi attraverso la sua voce e il ritmo del suo tamburo condurrà tutti in un viaggio nel cuore di Madre Terra e del Grande Spirito.

La danzatrice Savanna Robinson, della tribù dei Navajo si esibirà in alcune danze tipiche, così come il loro bambino di appena cinque anni si esibirà nella danza dell’erba.

Avrete anche modo di conoscere e ascoltare le storie di Cody Roettener che rientra nella top 10 dei migliori danzatori dei cerchi nel mondo. Conserva un patrimonio culturale inestimabile.

In questo luogo incantato sulle colline di Giovi, tra mare e cielo, completamente immersi nella natura, durante la giornata si ha la possibilità di svolgere attività a cavallo, di cenare con prodotti a KM zero e di pernottare nei tepee, le tipiche tende indiane.

Il 27, il 28 e il 29 luglio a partire dalle ore 21, tutti radunati intorno al fuoco per assistere agli spettacoli e ai racconti di chi vive ancora secondo la tradizione. Non un festival folkloristico ma un evento culturale che divulga e tutela i diritti e la storia dei Nativi Americani.

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply