UNISA: Presentati i nuovi campi con Delio Rossi, Giuseppe Bruscolotti, Christian Manfredini e Potito Starace

ottobre 27, 2016 0 Comments Università

Sport e Formazione

Presso il Campus di Fisciano sono state presentate, dal Rettore Aurelio Tommasetti, le nuove strutture sportive dell’Università di Salerno: i due campi polifunzionali – da tennis e da calcio – di recente aggiornati con l’integrazione della copertura esterna, al fine di consentirne l’utilizzo da parte dell’utenza universitaria anche nella stagione invernale. L’intervento rientra nel programma “Costruendo UNISA”, volto alla riqualificazione e al potenziamento dei livelli di funzionalità delle strutture universitarie.
L’evento – coordinato dal consigliere nazionale Unione stampa sportiva italiana Gianfranco Coppola- ha vantato la partecipazione straordinaria di quattro atleti, figure simbolo dello sport campano, accolti da numerosi studenti: Delio Rossi (Tecnico della salernitana “tra sogno e realtà”), Christian Manfredini (allenatore di calcio e calciatore ivoriano), Giuseppe Bruscolotti (già calciatore del Napoli, capitano ex campione d’Italia) e il tennista campione d’Italia Potito Starace, accompagnato dal manager Fabrizio Di Meo, presidente del Salaria Village – B.F.D. Energia (dove l’azzurro svolge attività di coach e si allena).
Hanno preso parte alla manifestazione anche Lorenzo Lentini, presidente del CUSI e lo staff dell’Ufficio tecnico di Ateneo che ha coordinato i lavori.

Il Rettore Tommasetti prima di procedere al taglio del nastro ha dichiarato: “Per noi lo sport è un momento decisivo e di aggregazione nel nostro modello di comunità. Un momento di condivisione per i nostri giovani, il nostro personale e tutto il territorio cui le nostre strutture sportive sono aperte. Dal punto di vista scientifico-didattico, tre anni fa abbiamo scelto di aprire il corso di laurea in Scienze Motorie, che ha registrato una forte partecipazione da parte dei nuovi iscritti. Risultati questi che ci hanno convinto a continuare il progetto di potenziamento ed ampliamento delle nostre infrastrutture sportive, gestite dal CUS Salerno. Oggi c’è stato una bellissimo momento di incontro per i nostri studenti che hanno avuto modo di ascoltare i loro idoli dello sport e anche lo stupore letto negli occhi dei campioni ospiti del Campus è un bel motivo di soddisfazione per continuare ad investire nello sport e nei suoi valori fondanti”.
“Sport e formazione vanno di pari passo e il mondo universitario è una bella palestra di vita. L’Università è fonte di conoscenza, ma anche luogo di crescita umana e culturale” – ha dichiarato mister Delio Rossi.
“Lo sport è un veicolo importante per tutti i giovani: aggrega, unisce e fa condivisione – ha aggiunto Manfredini. La passione è l’elemento più importante: bisogna crederci sempre”.
“Un ateneo meraviglio, con una struttura del genere, fa un certo effetto, soprattutto al Sud – ha dichiarato Starace. La situazione tennis nazionale è più che positiva; ci sono delle giovani leve in formazione su cui c’è molta fiducia. Ai giovani studenti che si cimentano in questa disciplina consiglio di continuare a farlo, con dedizione e, perché no, divertimento”
Giuseppe Bruscolotti ha aggiunto: “Mi complimento con l’Ateneo per queste nuove strutture sportive. Un campus così cresciuto negli anni non può non ampliarsi anche sul piano delle strutture sportive”.

Redazione

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply