Ieri e oggi doppio sold out al PalaSele con Laura pausini

novembre 4, 2018 0 Comments Salernomusic 110 Views
Ieri e oggi doppio sold out al PalaSele con Laura pausini
14Shares

 FATTI SENTIRE WORLDWIDE TOUR 2018

Con un doppio sold out e la cantante italiana più amata nel mondo si riaccendono i riflettori del PalaSele di Eboli. L’attesa è finalmente finita e Laura Pausini è pronta ad abbracciare i fan della Campania ieri 3 novembre ed oggi, 4 novembre con il suo FATTI SENTIRE – WORLDWIDE TOUR 2018.  “Devo recuperare EBOLI (purtroppo a settembre non ero stata bene)!!  – ha scritto l’artista sui suoi profili social – Quindi, cara Campania, chiuderemo il tour con te il 3 e 4 novembre e non vedo l’ora di arrivare da tutti voi! Più carichi che mai!”.

Sul palco insieme a Laura una band di sette musicisti e cinque coristi. Alle chitarre Paolo Carta, direttore musicale dello show, con Nicola Oliva; al pianoforte Fabio Coppini; alle percussioni Ernesto Lopez; alla batteria Carlos Hercules; alle tastiere Andrea Rongioletti; al basso Roberto Gallinelli. Ai cori, cinque voci straordinarie accompagneranno quella di Laura: Gianluigi Fazio, Monica Hill, Roberta Granà, David Blank e Claudia D’Ulisse, già sul palco di Pausini Stadi 2016.

Al centro dello show tutti i suoi grandi successi e i brani dell’album FATTI SENTIRE, l’ultimo disco uscito per Atlantic/Warner Music che ha debuttato ai vertici delle classifiche internazionali, con cui l’artista ha conquistato anche la doppia nomination ai Latin Grammy Awards 2018  (come “Best Traditional Pop Vocal Album” e “Producer of the Year” per Julio Reyes Copello).

Fare  un  disco  è  solo  una  parte…  poi  arriva  il  live,  e  la  musica  cambia,  o  meglio,  prende  vita” ha raccontato l’artista in occasione dell’annuncio della special edition FATTI SENTIRE ANCORA, in uscita il prossimo 7 dicembre per Atlantic/Warner Music, che chiuderà il 2018 della Pausini. Un libro-magazine di 100 pagine scritto interamente da Laura che svela le gioie e le difficoltà vissute durante l’ultimo progetto e raccoglie scene di backstage e aneddoti, anche molto privati, che accompagnano viaggi, concerti e intense session di registrazione. Oltre al libro, la special edition contiene anche il dvd con il concerto del Circo Massimo, dove Laura è stata la prima donna ad esibirsi, e il disco Fatti Sentire arricchito da uno speciale contenuto inedito: un eccezionale duetto con l’amico e collega Biagio Antonacci sulle note de Il coraggio di andare. Una collaborazione unica che testimonia il rapporto di profonda amicizia che li lega e la fortunata intesa artistica che prosegue da sempre: il cantautore ha infatti scritto per lei brani diventati hit internazionali come Vivimi (con l’album che conteneva questo brano Laura ha conquistato il primo Grammy della storia assegnato ad una artista italiana), oltre al pluripremiato Tra te e il mareDue brani che non mancheranno nella ricchissima scaletta degli show al PalaSele di Eboli, unica tappa in Campania del tour, a cura di Anni 60 produzioni.

IL CALENDARIO LIVE DEL PALASELE Dopo i due show di Laura Pausini, la grande stagione di concerti proseguirà con un altro imperdibile doppio appuntamento, il 10 novembre e 11 novembre, con Claudio Baglioni “AL CENTRO TOUR”. A seguire, attesissimo il 5 dicembre il campione del pop d’autore Cesare Cremonini con il suo Cremonini Live 2018.

In attesa di archiviare l’eccezionale 2018 live, si preannuncia ancor più esaltante il calendario 2019 a cura di Anni 60 produzioni al PalaSele di Eboli, tappa imprescindibile dei più attesi tour nazionali: 9 le serate già in programma in 4 mesi8 i tour nazionali pronti a fare tappa al PalaSele e portare a Eboli, anche il prossimo anno, il top della musica pop italiana. Un palcoscenico dove, da febbraio in poi, si esibiranno: Emma (18 febbraio, ESSERE QUI TOUR – EXIT EDITION 2019), negramaro (11 marzo, AMORE CHE TORNI TOUR INDOOR), Alessandra Amoroso (23 marzo e 4 maggio, 10 TOUR), Thegiornalisti (28 marzo, LOVE TOUR), Fedez (30 marzo), Ultimo (27 aprile, COLPA DELLE FAVOLE TOUR), Raf-Tozzi (7 maggio), Marco Mengoni (18 maggio, #MENGONILIVE2019).

 

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply